Sons of winter and stars – Wintersun

Sons of winter and stars (Figli dell’inverno e degl’astri) è la traccia che apre, dopo la strumentale When Time Fades Away, il secondo album dei Wintersun, Time I pubblicato il 19 ottobre del 2012.

Formazione Wintersun (2012)

  • Jari Mäenpää – voce, chitarra, tastiere
  • Teemu Mäntysaari – chitarra
  • Jukka Koskinen – basso
  • Kai Hahto – batteria

Traduzione Sons of winter and stars – Wintersun

Testo tradotto di Sons of winter and stars (Mäenpää) dei Wintersun [Nuclear Blast]

Sons of winter and stars

[I. Rain of stars]

(Behold the rain of stars)
The awakening of darkened skies
(Falling from the dark)
The symphony of dying lights
(Behold the rain of stars)
The blazing fire came pouring down
(Falling from the dark)
And life and death
became unbound

Sons of Winter and Stars (Rise!)
Sons of Winter and Stars (Rise!)

(Sons of winter and stars)
Rise, Rise!
Fly with us through the darkness
(Sons of winter and stars)
Rise, Rise!
And we shall embrace the stars
And we shall open the doors of Time

[II. Surrounded by darkness]

I.. I have awaken the darkness
(Taste the fear)
I am the one who seeks vengeance
(Taste the pain)

Into the darkness we fly
Into the shadows they hide
Into the darkness we fly
They will never survive,
they´ll die
Oh, they will die!

I sacrifice everything
Just for one moment
I throw away everything
That matters to me the most

I´m flying through the darkness
The fire casts a shadow on me
I tear a part of my heart
For creation of dimensions
And we fly beyond the restless shadows
We fly beyond the stars
We fly beyond the birth of the worlds

Beyond!

So old I´ve become
Thousand years
staring into emptiness
(But now I realize
that it was just an illusion)
All this time I thought
it was you
That would save the sun
Oh, rain comes
and washes the hate away
Now I am at the crossroads
with questions
Somewhere, someday
I will find what I am here for…
…Who am I…

[III. Journey inside a dream]

I´m wondering now where will you take me
From the horizon the light comes alive
Into the mountains high
we set our way
Will we find our way
in this long winter night?
I see the land of fading sun
and rising mountains
And I finally feel
that I´ve found my home
But oh, how it feels so cold

When my dreams wither
in fragments of Time
Revealing that this land will die

(Before the winds so cold)
The world was shattered
in the fragments of Time
(Before the autumn rains)
The coldness will again awake

Falling snow, so soft and cold
(Dying moon cast down so weak)
Frozen lake, the dancing spirits
Calling me to join
in the cosmic dream
The silence is tempting me now…

[IV. Sons of Winter and Stars]

We are the Sons of Winter and Stars
We´ve come from
a far beyond time
Forever the fire burns in our hearts
Our world shall never die
In the arms of the wind
we ride ‘till dawn
As the waves of the ocean
grind so strong
We wander in the stars
until we´re gone
Our fate is sealed by eternal sun

We are the Sons of Winter and Stars
We´ve come from
a far beyond time
Forever the fire burns in our hearts
Our world shall never die
In the arms of the wind
we ride ‘till dawn
As the waves of the ocean
grind so strong
We wander in the stars
until we´re gone
Our fate is sealed by eternal sun

Until we fade away
(Fate will find its way)
Until we drift into the dark
It´s not too late
to find a way
(Fate will find its way)
And fly in cold
embrace of stars

Until we fade away
(Mysteries of time)
Until we drift into the dark
(Unfolding in cosmic dreams)
It´s not too late
to find a way
(Leaving life
and death meaningless)
And fly in cold
embrace of stars
(Before the revelation of infinity)

Embrace the stars!

The energy flows in me like a river of stars
(I´m surrounded by the circle of fire)
But eternal ice
has frozen my heart
I´m lost in the pathways of Time
But now the time has come for us!

We are the Sons of Winter and Stars
We´ve come from
a far beyond time
Forever the fire burns in our hearts
Our world shall never die
In the arms of the wind
we ride ‘till dawn
As the waves of the ocean
grind so strong
We wander in the stars
until we´re gone
Our fate is sealed by eternal sun

We are the Sons of Winter and Stars
We are the Sons of Winter and Stars

Figli dell’inverno e degl’astri

[I. Pioggia di stelle]

(Scruta la pioggia di stelle)
La reviviscenza di bui celi
(Che scende dalle tenebre)
La sinfonia d’un bagliore ormai spento
(Scruta la pioggia di stelle)
L’avvampante fiamma piombò diluviando
(Che scende dalle tenebre)
E l’esistenza ed il trapasso
si legaron indissolubilmente

Figli dell’Inverno e degl’Astri (Sorgete!)
Figli dell’Inverno e degl’Astri (Sorgete!)

(Figli dell’Inverno e degl’Astri)
Sorgete, sorgete!
Libratevi con noi per l’aere fendendo l’oscurità
(Figli dell’Inverno e degl’Astri)
Sorgete, sorgete!
Ed abbracceremo le stelle
E spalancheremo i cancelli del Tempo

[II. Avvolti dalla tenebra]

Io… Io ho ridestato la tenebra
(Saggia il timore)
Io sono il solo alla strenua ricerca della vendetta
(Saggia il dolore)

Nell’oscurità volteggiamo
Nell’oscurità essi celan la loro presenza
Nell’oscurità volteggiamo
Essi mai sopravvivranno un altro giorno,
essi periranno
Oh, essi periranno!

Io immolo ogni cosa
Soltanto per un attimo
Io getto alle ortiche tutto quello
Che per me vale più d’ogni altra cosa al mondo

Sto volando fendendo l’oscurità
Il fuoco getta su di me un’ombra
Io sfregio un brandello del mio cuore
Per la forgiatura di nuove dimensioni
E noi ci libriamo aldilà dell’inquiete ombre
Noi ci libriamo aldilà degl’astri
Noi ci libriamo aldilà della genesi degl’universi

Aldilà!

Così anziano son diventato
Migliaia d’anni passati
a gettare lo sguardo mio nell’oblio
(Ma ora realizzo
che non fu altro che una mera illusione)
Per tutto questo tempo pensai
non foste altro che voi
Coloro che avrebbero salvato il mondo
Oh, la pioggia scende
e sciacqua via ogni astio
Ora non son altro che un crocevia
con molti quesiti irrisolti
Da qualche parte, in un modo o nell’altro
Io scoverò il motivo per cui son qui…
…Chi io sia…

[III. Viaggio tra i reami d’un sogno]

Ora mi sto chiedendo dove tu verrai a prendermi
Dall’orizzonte giunge vivo un lucignolo
Su per gl’alti monti svettanti
noi plasmiamo il nostro cammino
Ritroverem noi la nostra via
in questa lunga notte d’inverno?
Io scorgo la landa d’un sole desolato
e che sovrasta i monti
Ed infine percepisco
ch’io ho trovato la mia patria
Sebbene oh, com’è gelida

Quando i miei sogni appassiscono
in briciole di Tempo
Rivelandomi che questa valle perirà

(Prima che i venti furon così freddi)
Il mondo venne disgregato
in briciole di Tempo
(Prima delle piogge d’autunno)
Il gelo di nuovo si ridesterà

Scende la neve, così soffice e fredda
(Una luna morente si cela così tenue all’occhio)
Laghi ghiacciati, gli spiriti danzanti
Invocan il mio nome per unirmi
nel cosmico viaggio onirico
La silente quiete ora mi sta tentando…

[IV. Figli dell’Inverno e degl’Astri]

Noi siam i figli dell’Inverno e degl’Astri
Noi siam giunti qui da lontani meandri
aldilà del tempo
Per sempre arderanno le fiamme nei cuori nostri
Mai il nostro mondo appassirà
Tra le braccia della bora
noi cavalchiam sino all’aurora
Mentre l’onde dell’oceano
s’infrangono così violentemente
Noi passeggiamo tra le stelle
finch’esse non scompaiano
Il nostro fato è sigillato da un eterno sole

Noi siam i figli dell’Inverno e degl’Astri
Noi siam giunti qui da lontani meandri
aldilà del tempo
Per sempre arderanno le fiamme nei cuori nostri
Mai il nostro mondo appassirà
Tra le braccia della bora
noi cavalchiam sino all’aurora
Mentre l’onde dell’oceano
s’infrangono così violentemente
Noi passeggiamo tra le stelle
finch’esse non scompaiano
Il nostro fato è sigillato da un eterno sole

Sinché non c’affievoliamo
(Il fato scoverà il proprio sentiero)
Sinché vagheremo per il tenebroso aere
Non sarà mai troppo tardi
per scovare un sentiero
(Il fato scoverà il proprio sentiero)
E prendere il volo avvolti
dal gelido abbraccio delle stelle

Sinché non c’affievoliamo
(Misteri del tempo)
Sinché vagheremo per il tenebroso aere
(Fioriscono in cosmici viaggi onirici)
Non sarà mai troppo tardi
per scovare un sentiero
(Non lasciando in eredità alla vita
e alla morte significato alcuno)
E prendere il volo avvolti
dal gelido abbraccio delle stelle
(Prima della rivelazione d’infinito)

Abbracciate le stelle!

Scorre in me l’energia come un torrente d’astri
(Io sono circondato da un circolo di fuoco)
Sebbene un ghiaccio imperituro
abbia gelato il mio cuore
Io son smarrito in questi sentieri del Tempo
Ma ora per noi è giunta l’ora!

Noi siam i figli dell’Inverno e degl’Astri
Noi siam giunti qui da lontani meandri
aldilà del tempo
Per sempre arderanno le fiamme nei cuori nostri
Mai il nostro mondo appassirà
Tra le braccia della bora
noi cavalchiam sino all’aurora
Mentre l’onde dell’oceano
s’infrangono così violentemente
Noi passeggiamo tra le stelle
finch’esse non scompaiano
Il nostro fato è sigillato da un eterno sole

Noi siam i figli dell’Inverno e degl’Astri
Noi siam i figli dell’Inverno e degl’Astri

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 679 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .