Tru-Kvlt-Metal – All That Remains

Tru-Kvlt-Metal è la traccia numero undici del settimo album degli All That Remains, The Order of Things, pubblicato il 23 febbraio del 2015. Il brano si rivolge a tutti coloro che vorrebbere dire al gruppo come suonare.

Formazione All That Remains (2015)

  • Philip Labonte – voce
    Oli Herbert – chitarra solista
    Mike Martin – chitarra ritmica
    Jeanne Sagan – basso, cori
    Jason Costa – batteria

Traduzione Tru-Kvlt-Metal – All That Remains

Testo tradotto di Tru-Kvlt-Metal degli All That Remains [Razor & Tie]

Tru-Kvlt-Metal

Same time, the exact same place
You’ve got the uniform on so cliché
What a waste of my time

You are all the same
Destroy the name

Disgrace, or did you forget
All the things that made you stand out
Run in place
Can’t go any farther

I won’t be the same
Creating my own way

The pawn plays the king,
but there’s no board at all
The mindset of children
that can’t stand on their own
You raise up your hands
in conformist salute
Will you follow the crowd
or will you follow you?

I won’t follow you

Who’s left, they’re dying off
Caving to the pressure from my enemies
Blank minds surround me

The flag you wave is dead
And you’re too blame

Not bending to your ideals
Or manufactured rules you’ve put in place
This is not an altar

I won’t be the same
Creating my own way

The pawn plays the king,
but there’s no board at all
The mindset of children
that can’t stand on their own
You raise up your hands
in conformist salute
Will you follow the crowd
or will you follow you?

I won’t follow you

The pawn plays the king
but there’s no board at all

No more elitists, it’s all in vein

Your narrow judgment,
won’t change a thing
No more elitists, it’s all in vein
Your narrow judgment,
won’t change a thing

The pawn plays the king,
but there’s no board at all
The mindset of children
that can’t stand on their own
You raise up your hands
in conformist salute
Will you follow the crowd
or will you follow you?

I won’t follow you

Tru-Kvlt-Metal

Stesso tempo, lo stesso esatto posto
Hai l’uniforme, che luogo comune
Che spreco del mio tempo

Siete tutti uguali
Distruggete il nome

Disonore, o hai dimenticato
tutte le cose che hai fatto risaltare
si svolgono in un posto
non puoi andare oltre

Non voglio essere lo stesso
Sto creando la mia strada

Il pedone gioca a fare il re
ma non c’è più nessun scacchiera
La mentalità dei bambini
che non può stare in piedi da soli
Tu alzi le tue mani
in segno del tradizionale saluto
Vuoi seguire la folla
o seguirai te?

Io non ti seguirò

Chi resta, loro stanno morendo
cedendo alla pressione dei miei nemici
Menti vuote mi circondano

La bandiera che sventoli è morta
e la colpa è tua

Non piegarti ai tuoi ideali
o regole costruite che hai messo in atto
Questo non è un altare

Non voglio essere lo stesso
Sto creando la mia strada

Il pedone gioca a fare il re
ma non c’è più nessun scacchiera
La mentalità dei bambini
che non può stare in piedi da soli
Tu alzi le tue mani
in segno del tradizionale saluto
Vuoi seguire la folla
o seguirai te?

Io non ti seguirò

Il pedone gioca a fare il re
ma non c’è più nessun scacchiera

Niente più snob, è tutto in stile

Il tuo limitato giudizio
non cambierà una virgola
Niente più snob, è tutto in stile
Il tuo limitato giudizio
non cambierà una virgola

Il pedone gioca a fare il re
ma non c’è più nessun scacchiera
La mentalità dei bambini
che non può stare in piedi da soli
Tu alzi le tue mani
in segno del tradizionale saluto
Vuoi seguire la folla
o seguirai te?

Io non ti seguirò

Tags: - 57 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .