Doomed by the living dead – Mercyful Fate

Doomed by the living dead (Condannato dai morti viventi) è la traccia numero tre dell’EP omonimo dei Mercyful Fate, pubblicato il 25 settembre del 1982. L’EP, spesso conosciuto col titolo di Nuns Have No Fun, è stato interamente incluso nella raccolta The Beginning del 1987.

Formazione Mercyful Fate (1982)

  • King Diamond – voce
  • Hank Shermann – chitarra
  • Michael Denner – chitarra
  • Timi Grabber Hansen – basso
  • Kim Ruzz – batteria

Traduzione Doomed by the living dead – Mercyful Fate

Testo tradotto di Doomed by the living dead (Shermann, Diamond) dei Mercyful Fate [Rave-On Records]

Doomed by the living dead

I’m back again,
back in the evil night
And you’re waiting,
doomed by the living dead
Flames are rising,
can’t you see you’re dying

The wolves are howlin’,
a baby’s cry in the distance
Cold winds blowing
in the dead of night
Flames are rising,
can’t you see you’re dying

No way to survive
this evil night,
if the dead won’t leave you alone
So just say goodbye to all your holy angels,
you’re gonna die

Long black hair,
face like a dead,
I am here, Satan in my head

You can’t see nothing but confusing mirrors
Now you feel it, it’s getting nearer
Flames are rising,
can’t you see you’re dying

So dark in your mind,
breath of Satan in my back
I can’t help you,
cause I’m one of the dead
Flames are rising,
can’t you see you’re dying

No way to survive
this evil night,
if the dead won’t leave you alone
So just say goodbye to all your fuckin’ angels.

Condannato dai morti viventi

Sono tornato di nuovo
tornato nella notte malvagia
E tu stai aspettando
condannato dai morti viventi
Le fiamme si stanno alzando,
non capisci che stai morendo?

I lupi stanno ululando
il grido di un bambino in lontananza
Freddi venti soffiano
nel cuore della notte
Le fiamme si stanno alzando,
non capisci che stai morendo?

Non c’è modo di sopravvivere
a questa malefica notte,
se i morti non ti lasceranno in pace
Quindi dì addio a tutti i tuoi santi angeli,
tu morirai

Lunghi capelli neri,
faccia come un morto
Sono qua, Satana è nella mia mente

Non puoi vedere altro che specchi confusi
Ora lo senti, si sta avvicinando
Le fiamme si stanno alzando,
non capisci che stai morendo?

Così buio nella tua mente
Il respiro di Satana sulle mie spalle
Non posso aiutarti,
perché sono uno dei morti
Le fiamme si stanno alzando,
non capisci che stai morendo?

Non c’è modo di sopravvivere
a questa malefica notte,
se i morti non ti lasceranno in pace
Quindi dì addio a tutti i tuoi santi angeli

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!