Desperate for you – Motörhead

Desperate for you (Disperato per te) è la traccia numero dieci del quattordicesimo album dei Motörhead, Snake bite love, pubblicato il 10 marzo del 1998.

Formazione Motörhead (1998)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione Desperate for you – Motörhead

Testo tradotto di Desperate for you (Lemmy, Campbell, Dee) dei Motörhead [SPV]

Desperate for you

What’s up? What’s up?
What’s up motherfucker?
I think I call your bluff
Who’s there? Who’s there?
I think I know, but I don’t think I care
Came in on the Flyer honey, 1952.
I ain’t for hire for money
so I’ll tell you what I’ll do
I’m gonna be a gangster, a gangster of love
I might not be Al Capone,
but I think I’ll be quite good
I’m all I got right now,
so what are we gonna do
I think I’m a desperado, desperate for you

Way cool. Way cool.
I don’t talk like this,
but I like to bend the rules.
Too bad, it’s too bad.
To think of the face of a man
whose woman you had
Came in on the Silver Streak, 1964.

I ain’t for hire for money,
but it sure beats being poor
I’m gonna be an outlaw,
just like Jesse James
Rob all of your banks
And the occasional train
And if Bobby Ford should shoot me,
I know just what you’d do
That’s why I’m a desperado, desperate for you.

I’m gonna blow your brains out,
just like Sirhan Sirhan
You might not remember him,
but believe me I sure can
Gonna be a national hero,
gonna be a household name
Gonna be like a roaring wind
like a hurricane
You’ll never see it coming,
might not hear it too
You know I’m a desperado, desperate for you

Desperate man, you know that’s me

Baby

Nobody knows the trouble I’ve seen
But it can be arranged

Disperato per te

Che succede? Che succede?
Che succede figli di puttana?
Penso di vedere il vostro bluff
Chi è là? Chi è là?
Penso di sapere, e penso di fregarmene
Entra dentro alla Flyer piccola, 1952
Non sono in vendita
e quindi di dirò che farò
Sarò un gangster, un gangster dell’amore
Potrei non essere Al Capone,
ma penso di essere abbastanza bravo
Adesso sono tutto ciò che ho,
quindi che facciamo?
Penso di essere un bandito, disperato per te

Fico, fico
Non parlo così,
ma mi fiace piegare le regole
Pessimo, veramente pessimo
Pensare alla faccia dell’uomo
di cui hai avuto la donna
Entra nella Silver Streak, 1964

Non sono in vendita,
ma è meglio che essere poveri
Sarò un fuorilegge,
proprio come Jesse James
Rapinare tutte le vostre banche
E pure qualche treno
E se Bobby Ford dovesse spararmi,
so che cosa tu faresti
Per questo sono un nadito, disperato per te

Vi farò saltare le cervella,
proprio come Sirhan Sirhan
Potrai non ricordarlo,
ma credimi io lo ricordo bene
Sarò un eroe nazionale,
sarò un nome conosciuto
Sarò come il vento ruggente,
come un uragano
Non lo vedrai arrivare,
e forse nemmeno lo sentirai
Sai che sono un bandito, disperato per te

Tu sai che sono un uomo disperato

Baby

Nessuno sa i guai che ho visto
ma può essere tutto sistemato

Tags: - 127 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .