Of mice and men – Megadeth

Of mice and men (Di topi e uomini) è la traccia numero dieci ed il secondo singolo del decimo album dei Megadeth, The System Has Failed, uscito il 14 settembre 2004.

Formazione Megadeth (2004)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Chris Poland – chitarra
  • Jimmie Lee Sloas – basso
  • Vinnie Colaiuta – batteria

Traduzione Of mice and men – Megadeth

Testo tradotto di Of mice and men (Mustaine) dei Megadeth [Sanctuary]

Of mice and men

The fire burns on and on
That drives me on ’til all is gone
Except the simple plans
Of mice and men

Back when I was just seventeen
I thought that I knew everything
I could make it in this scene
To be a rising star
that only gleamed
But all the answers disagreed
With the questions held for me

I was legal now at twenty-one
I knew the way the world should run
My God, just look what I had done
Simply drunk and having fun
Looked for friends, but I found none
All alone at twenty-one

The fire burns on and on
That drives me on ’til all is gone
Except the simple plans
Of mice and men

At twenty-five I was surprised
That I was even half-alive
Somehow I managed to survive
I felt my body doing time
And in my back a hundred knives
From my friends at twenty-five

And now as Gabriel sounds
my warning bell
I’d buy your life, if you would sell
A year or two if less compelled
So live your life and live it well
There’s not much left of me to tell
I just got back up each time I fell

The fire burns on and on
That drives me on ’til all is gone
Except the simple plans
Of mice and men

The fire burns on and on
That drives me on ’til all is gone
Except the simple plans
Of mice and men

Di topi e uomini

Il fuoco continua e continua a bruciare
E mi guida finchè non è tutto finito
Eccetto i semplici piani
Dei topi e uomini

Ricordo quando avevo diciassette anni
Credevo di sapere tutto
Avrei potuto sfondare in questa scena
Sarei stato una stella brillante
che luccicava e basta
Ma tutte le risposte erano sbagliate
Rispetto alle domande che mi erano state fatte

Sono diventato maggiorenne a ventun anni
Ho capito come il mondo sarebbe dovuto andare
Il mio Dio guardava ciò che avevo appena fatto
Bevevo e mi divertivo e basta
Cercavo degli amici, ma non ne trovavo
Ero tutto solo a ventun anni

Il fuoco continua e continua a bruciare
E mi guida finchè non è tutto finito
Eccetto i semplici piani
Dei topi e uomini

A venticinque anni ero sorpreso
Del fatto che ero ancora vivo per metà
In qualche modo sono riuscito a sopravvivere
Sentivo che il mio corpo stava prendendo tempo
E nella mia schiena c’erano un centinaio di coltelli
dei miei amici a venticinque anni

E ora come Gabriele che suona
la mia campana d’allarme
Comprerei la tua vita, se solo tu la vendessi
Un anno o due se fossi stato obbligato
Quindi vivi la tua vita e vivila bene
Non c’è molto altro da dire su di me
Mi sono rialzato ogni volta che sono caduto

Il fuoco continua e continua a bruciare
E mi guida finchè non è tutto finito
Eccetto i semplici piani
Dei topi e uomini

Il fuoco continua e continua a bruciare
E mi guida finchè non è tutto finito
Eccetto i semplici piani
Dei topi e uomini

Tags: - 850 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .