Something from nothing – Fates Warning

Something from nothing (Qualcosa dal nulla) è la traccia numero cinque del nono album dei Fates Warning, Disconnected pubblicato il 25 luglio del 2000.

Formazione Fates Warning (2000)

  • Ray Alder – voce
  • Jim Matheos – chitarra
  • Joey Vera – basso
  • Mark Zonder – batteria
  • Kevin Moore – tastiere

Traduzione Something from nothing – Fates Warning

Testo tradotto di Something from nothing (Alder, Matheos) dei Fates Warning [Metal Blade]

Something from nothing

Some things burden me
These thoughts cut deep
Sometimes I feel
Sometimes I see…
I see…

I won’t close my eyes
I can’t look away
We’ve chased our dreams
We’ve had our say…
our say…

Stood here so long
I’ve forgotten what
I was even looking for
Nothing changes
It’s all the same
If nothing changes…
Changes!

I thought I never needed
And everything I knew was wrong
I never thought I needed so much

I thought I never needed
And everything I knew was wrong
I never thought I needed more

Standing alone
I see what I was looking for
For so long
It’s not where I am
It’s everywhere I’ve been
And where I’m going

I thought I never needed
Everything I knew was wrong
I never thought I needed so much

I thought I never needed
Everything I knew was wrong
I never thought I needed more

Take, take
Take, take
Take from nothing

And take, take
Take, take
Take from everything

And take, take
Take, take
Take from nothing

Make it, make it
Make it something

So it’s more
So much more than I need
So much more
So much more

I thought I never needed
Everything I knew was wrong
I never thought I needed so much

I thought I never needed
Everything I knew was wrong
I never thought I needed more

Qualcosa dal nulla

Certe cose m’opprimono
Questi pensieri mi lacerano nel profondo
A volte io percepisco
A volte io scorgo…
Io scorgo…

Non voglio chiuder gl’occhi miei
Non voglio distoglier lo sguardo
Noi abbiamo inseguito i nostri sogni
Abbiam preso atto della nostra affermazione…
Nostra affermazione…

C’ergemmo qui per molto tempo
Io ho ormai scordato ciò
Ch’io da sempre andavo cercando
Nulla cambia
Resta sempre lo stesso
Se nulla cambia…
Cambia!

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di così tanto

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di qualcosa in più

Rimanendo in solitudine
Scorsi ciò ch’andavo cercando
Per cos’ tanto tempo
Non si trova dove son io
Si trova dovunque son stato
E dovunque son diretto

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di così tanto

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di qualcosa in più

Afferralo, afferralo
Afferralo, afferralo
Afferralo dal nulla

Afferralo, afferralo
Afferralo, afferralo
Afferralo da ogni cosa

Afferralo, afferralo
Afferralo, afferralo
Afferralo dal nulla

E fallo, fallo
Fallo diventar qualcosa

Così è più
Così tanto di più di ciò di cui ho bisogno
Così tanto di più
Così tanto di più

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di così tanto

Io ritenni che mai ne avrei avuto bisogno
E tutto quello che sapevo era errato
Mai ritenni d’aver bisogno di qualcosa in più

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 87 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .