A.I.R. – Anthrax

A.I.R. è la traccia numero otto del secondo album degli Anthrax, Spreading the Disease, pubblicato il 30 ottobre del 1985. A.I.R. vuol dire Adolescent in revolt (Adolescenti in rivolta).

Formazione Anthrax (1985)

  • Joey Belladonna – voce
  • Dan Spitz – chitarra
  • Scott Ian – chitarra
  • Frank Bello – basso
  • Charlie Benante – batteria

Traduzione A.I.R. – Anthrax

Testo tradotto di A.I.R. (Belladonna, Spitz, Ian, Bello, Benante) degli Anthrax [Island]

A.I.R.

Young and free, something you’ll never be
A childhood’s end, it’s lunacy
Pure dictation, they don’t listen
And you’re just waiting for what you’re missing

Welcome to your nightmare
You just can’t walk away
It’s time for you, to choose, your fate
You just can’t let it lay
Welcome to your nightmare
Your whole life’s on the way
Today

You’re no good, misunderstood, A.I.R.
All their hopes and visions of what
they want you to be
Crucial times, made up minds, A.I.R.
So high and mighty,
though much too blind too see

Who are you gonna live your life for?
Conformity will trap you
like a locked door
Independence means
owning your decision’s
Authority will put your soul in prison

Welcome to your nightmare
You just can’t walk away
It’s time for you, to choose, your fate
You just can’t let it lay
Welcome to your nightmare
Your whole life’s on the way
Today

You’re no good, misunderstood, A.I.R.
All their hopes and visions of what
they want you to be
Crucial times, made up minds, A.I.R.
So high and mighty,
though much too blind too see

Fight, go insane,
there’s no one else to blame
Stop, their influence,
you can’t give them a chance
Break, right through the wall,
that separates us all
Start, your second life,
without their hands in sight

You got your pride you got your visions
Don’t subside, don’t ever give in
Don’t compromise
just keep on grinning
The games they play
you just keep on winning
Keep on winning, A.I.R.

A.I.R.

Giovane e libero, qualcosa che non sarai mai
La fine di un’infanzia è una pazzia
Puri ordini, loro non ascoltano
E tu stai solo aspettando ciò che ti manca

Benvenuto nel tuo incubo
Non puoi andartene e basta
È arrivato il momento di sceglierti il destino
Non puoi lasciarlo lì e basta
Benvenuto nel tuo incubo
La tua vita è sulla strada
Oggi

Non va bene, incompreso, A.I.R.
Tutte le loro speranze e visioni,
di cosa volevano che tu diventassi
Tempi cruciali, menti decise, A.I.R.
Sei così alto e coraggioso,
ma ancora troppo cieco per vedere

Per chi vivrai la tua vita?
La conformità ti intrappolerà
come una porta chiusa
Indipendenza significa prendersi
le responsabilità delle proprie decisioni
Ma l’autorità metterà la tua anima in prigione

Benvenuto nel tuo incubo
Non puoi andartene e basta
È arrivato il momento di sceglierti il destino
Non puoi lasciarlo lì e basta
Benvenuto nel tuo incubo
La tua vita è sulla strada
Oggi

Non va bene, incompreso, A.I.R.
Tutte le loro speranze e visioni,
di cosa volevano che tu diventassi
Tempi cruciali, menti decise, A.I.R.
Sei così alto e coraggioso,
ma ancora troppo cieco per vedere

Combatti, o diventa pazzo,
non c’è nessun altro da incolpare
Ferma, la loro influenza,
non puoi dargli un’opportunità
Passa, attraverso il muro,
che ci separa tutti
Inizia, la tua seconda vita,
dove non si vedono le loro mani

Hai il tuo orgoglio, hai le tue visioni
Non ritirarti, non arrenderti mai
Non accettare compromessi,
solamente continua a sorridere
Il gioco che fanno
semplicemente tu continua a vincere
Continua a vincere, A.I.R.

Tags: - 392 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .