Another me – Epica

Another me (Un altro me) è la traccia numero dieci del secondo album degli Epica, Consign to Oblivion, uscito il 21 aprile del 2005.

Formazione Epica (2005)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, scream & growl
  • Ad Sluijter – chitarra
  • Yves Huts – basso
  • Jeroen Simons – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Another me – Epica

Testo tradotto di Another me (Jansen) degli Epica [Transmission]

Another me

If you search for enrichment
And injure others
Earning more that you can spend
You’ll pass the borders

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

This fantasy is not enough for me
I want it, I’ll take it away from you
Your misery that softly incites me
All I do is using, abusing you

Life is often miserable
In the search for happiness
The power’s so desirable
They bring so much distress

Life is often pitiful
In the search for blessedness
If we weren’t so insatiable
There would be much more than less

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

If you search for enrichment
And injure others
Earning more that you can spend
You’ll pass the borders

I cannot see why
you’d be another me

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

I just take care of myself and no-one else

This fantasy is not enough for me
I want it, I’ll take it away from you
Your misery that softly incites me
All I do is using, abusing you

Life is often cynical
In the search for hopefulness
We’re only wanting more and more
So we got into this mess

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

If you search for enrichment
And injure others
Earning more that you can spend
You’ll pass the borders

I cannot see why
you’d be another me

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

I just take care of myself and no-one else

All that you’ve taken from others
Will be taken from you
All that your dissonance smothers
Will then come back to you
Whatever happens tomorrow,
and whatever you do
Just keep in mind that the source and end is you

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

If you search for enrichment
And injure others
Earning more that you can spend
You’ll pass the borders

I cannot see why
you’d be another me

When you think you’ve succeeded
But something’s missing
Means you have been defeated
By greed, your weakness

I just take care of myself and no-one else

This fantasy is not enough for me
I want it, I’ll take it away from you
Your misery that softly incites me
All I do is using, abusing you

Never finding fulfilment
The source and end is you (In Lack’ech)

Un altro me

Se cerchi l’arricchiento
e ferisci gli altri
guadagnando più di quello che puoi spendere
passerai i limiti

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

Questa fantasia non è abbastanza per me
lo voglio, te lo porterò via
la tua infelicità che delicatamente mi incita
tutto quello che faccio è usarti, abusare di te

La vita è spesso miserabile
nella ricerca della felicità
il potere è così desiderabile
portano così tanto dolore

La vita è spesso pietosa
nella ricerca della benedizione
se non fossimo insaziabili
ci sarebbe molto più che meno

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

Se cerchi l’arricchiento
e ingiuri gli altri
guadagnando più di quello che puoi spendere
passerai i limiti

Non riesco a capire perchè
tu dovresti essere un altro me

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

M’importa solo di me stesso e di nessun altro

Questa fantasia non è abbastanza per me
lo voglio, te lo porterò via
la tua infelicità che delicatamente mi incita
tutto quello che faccio è usarti, abusare di te

La vita è spesso cinica
nella ricerca della fiducia
vogliamo solo sempre di più
quindi siamo finiti nel caos

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

Se cerchi l’arricchiento
e ingiuri gli altri
guadagnando più di quello che puoi spendere
passerai i limiti

Non riesco a capire perchè
tu dovresti essere un altro me

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

M’importa solo di me stesso e di nessun altro

Tutto quello che hai preso dagli altri
ti sarà preso
tutta la tua dissonanza che soffoca
ti verrà resa
qualunque cosa accada domani,
e qualsiasi cosa tu faccia
tieni a mente che l’origine e la fine sei tu

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

Se cerchi l’arricchiento
e ingiuri gli altri
guadagnando più di quello che puoi spendere
passerai i limiti

Non riesco a capire perchè
tu dovresti essere un altro me

Quando pensi di aver avuto successo
ma manca qualcosa
significa che sei stato sconfitto
dall’avidità, la tua debolezza

M’importa solo di me stesso e di nessun altro

Questa fantasia non è abbastanza per me
lo voglio, te lo porterò via
la tua infelicità che delicatamente mi incita
tutto quello che faccio è usarti, abusare di te

Mai trovare appagamento
la sorgente e la fine sei tu

Tags: - 740 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .