Blank generation – Machine Head

Blank generation (Generazione vuota) è la traccia numero undici del quarto album dei Machine Head, Supercharger, pubblicato il 2 ottobre del 2001. La canzone è una cover di Richard Hell, bassista e compositore punk rock statunitense, ricordato come membro di Television e Voidoids e per questo brano che l’ha reso celebre.

Formazione Machine Head (2001)

  • Robb Flynn – voce, chitarra
  • Ahrue Luster – chitarra
  • Adam Duce – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione Blank generation – Machine Head

Testo tradotto di Blank generation (Richard Hell) dei Machine Head [Roadrunner]

Blank generation

They say we’ve been
Goin’ down and goin’ down
Been travelin’ on the road to nowhere
Goin’ down, round and round
Tryin’ to get to the place
where we started

When I was just a boy
At four years old,
thought the world was joy
As a kid I’d play,
just create the day
As I saw it, my way

But time blows by
And strips us to the bone
Poisoned winds of woe
Teach us that we’re
Alone in this world

We learned to see
all the corruption and
All its hate, all its pain, so
A toast to the end of our innocence
A toast to our blank generation

They say we’ve been
Goin’ down and goin’ down
Been travelin’ on the road to nowhere
Goin’ down, round and round
Tryin’ to get to the place
where we started

When I was seventeen
Realizin’ the world wasn’t what she seemed
Underneath the night, San Francisco sky
I would see, too clearly

But time blows by
And strips us to the bone
Poisoned winds of woe
Teach us that we’re
Alone in this world

We learned to take
all the corruption and
All its hate, all its pain, so
A toast to the end of our innocence
A toast to our blank generation

So here’s
to our collagen lips
And saline tits
To our growth hormones
And antibiotics
To the Hollywood world
We made out of Barbie doll hearts
After we melted them down
So we could make our new start
Here’s to a generation
Scared and always wonderin’ why
Instead of playing doctor
We play shoot each other and die
Instead of ring around the rosy
We play hide from mommy
‘Cause mommy’s been drinking again
And we don’t want to get beat
Even with all the tattoos
And all the cheap thrills
There’s still a hole inside of us
That may not ever get filled
So we give back a little bit
Of what the world’s given us
Give it back a bit
An’ never give it a fuck

Here’s to the justice never dealt
To innocent, proven guilty
Here’s to bad cop retreat
When real cops are on the street
Here’s to the rat-tat-tat
An’ judgin’ your life is shattered
Here’s to gimme me your cash
Or your brains is gettin’ splattered
Here’s to mad cow disease
And all that yummy MSG
Here’s to Mickey D’s serving
All those mutant chickadees
This is the toast to celebrate
The end of our innocence
This is the toast to celebrate
How we’ve become desensitized
If life is to grow, grow,
some life must die

While we learned
to take all the
Corruption and greed
All its hate, all its pain, so
A toast to the end of our innocence
Our generation

We now embrace all the corruption
And we, all its hate, all it’s greed, so
A toast to the end of our innocence
Our blank generation
Our blank generation
Our blank generation

Generazione vuota

Essi dicono che noi stavamo
Diminuendo e diminuendo
Che abbiam viaggiato sulla via verso l’ignoto
Diminuiamo, tutt’intorno
Cercando di entrare nel luogo
dove noi abbiamo cominciato

Quand’ero solo un ragazzino
All’età di quattro anni,
pensavo che il mondo fosse letizia
Come un ragazzo volevo solo giocare,
passare solo la giornata
Sinché non la vidi, la mia strada

Ma il tempo è volato
E ci ha denudati sino all’osso
Venefici venti di angoscia
Insegnaci come noi siamo
Soli in questo mondo

Noi abbiamo appreso a vedere
tutta la corruzione e
Tutto il suo odio, tutto il suo dolore, così
Un brindisi alla fine della nostra innocenza
Un brindisi alla nostra generazione vuota

Essi dicono che noi stavamo
Diminuendo e diminuendo
Che abbiam viaggiato sulla via verso l’ignoto
Diminuiamo, tutt’intorno
Cercando di entrare nel luogo
dove noi abbiamo cominciato

Quand’ero un diciassettenne
Realizzai che il mondo non era ciò che sembrava
Sotto il buio della notte, il cielo di San Francisco
Vorrei vederlo, nel modo più chiaro possibile

Ma il tempo è volato
E ci ha denudati sino all’osso
Venefici venti di angoscia
Insegnaci come noi siamo
Soli in questo mondo

Noi abbiamo appreso a prendere
tutta la corruzione e
Tutto il suo odio, tutto il suo dolore, così
Un brindisi alla fine della nostra innocenza
Un brindisi alla nostra generazione vuota

Quindi eccoci qua
per le nostre labbra di collagene
E le nostre tette saline
Per i nostri ormoni in crescita
E antibiotici
Per il mondo di Hollywood
Siamo state generate da cuori di bambole Barbie
Dopo che noi le sciogliemmo
Così noi possiamo decidere la nostra partenza
Eccoci qua per una generazione
Intimorita e che si domanda sempre il perchè
Sebbene non giochino al dottore
Noi giochiamo a spararci l’un l’altro e a morire
A dispetto di un anello intorno al dito roseo
Noi giochiamo a nasconderci da mammina
Perché mammina si è ubriacata di nuovo
E noi non vogliamo essere picchiati
Nonostante tutti i nostri tatuaggi
Tutte le economiche eccitazioni
Vi è ancora un oblio dentro noi
Che potrebbe non essere mai riempito
Quindi noi restituiamo una fetta
Di ciò che il mondo ci ha donato
Ne restituiamo una fetta
E non ce n’è mai fregato un ca##o

Eccoci qua per tutta la giustizia mai affrontata
Per l’innocenza, colpevolezza comprovata
Ecco qua per le minacce da poliziotto cattivo
Mentre i veri poliziotti sono per le strade
Eccoci qua per il rat-tat-tat dei mitra
E che sentenzia la dissipazione della tua vita
Eccoci qua per farmi dare i tuoi soldi
O le tue cervella saranno sparse ovunque
Ecco qua per il morbo della mucca pazza
E per tutti quei dolcissimi MSG
Eccoci qua per il servizio di Mickey D
E per tutte quelle ciccine mutate
Questo è il brindisi per celebrare
La fine della nostra innocenza
Questo è il brindisi per celebrare
Come noi siamo diventati desensibilizzati
Se la vita è fatta per crescere, cresci,
alcune vite devono morire

Mentre noi abbiamo imparato
a soprassedere a tutta
La corruzione e la cupidigia
Tutto il suo odio, il suo dolore, così
Un brindisi per la fine della nostra innocenza
Alla nostra generazione

Noi ora abbracciamo in toto la corruzione
E noi, tutto il suo odio, tutto è cupidigia, così
Un brindisi per la fine della nostra generazione
Alla nostra generazione vuota
Alla nostra generazione vuota
Alla nostra generazione vuota

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, - 403 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .