Concrete jungle – Black Label Society

Concrete jungle (Giungla di cemento) è la traccia che apre il settimo album dei Black Label Society, Shot to Hell, pubblicato il 12 settembre del 2006.

Formazione Black Label Society (2000)

  • Zakk Wylde – voce, chitarra, voce
  • Nick Catanese – chitarra
  • John DeServio – basso
  • Craig Nunenmacher – batteria

Traduzione Concrete jungle – Black Label Society

Testo tradotto di Concrete jungle (Wylde) dei Black Label Society [Roadrunner]

Concrete jungle

The freaks in the streets,
the nuns with the shotguns
The graves rolling by your side
Survival of the fittest
and there ain’t no pity
No one gets out alive

In the concrete jungle
it’s the well of the damned
Step inside and you’ll understand
Misfits, psychos and the twisted slaves
The house of the sane;
no one can be saved

Rolling six feet under, rolling
Rolling six feet under, rolling
Rolling six feet under,
roll and keep on rolling

No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out, they’re ready to die

Another day to bleed,
another day to die
Another day to blackout
and then go blind
Maniacal blitzkrieged
where the maggots play God
Where the souls of the lost come to die

In the concrete jungle
it’s the well of the damned
Step inside and you’ll understand
Misfits, psychos and the twisted slaves
The house of the sane;
no one can be saved

Rolling six feet under, rolling
Rolling six feet under, rolling
Rolling six feet under,
roll and keep on rolling

No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out, they’re ready to die

No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out
they’re ready to die once again
No one gets out, they’re ready to die

Giungla di cemento

Tipi strani nelle strade
le suore con il fucili da caccia
Le tombe passano al tuo fianco
La sopravvivenza del più forte
e non esiste pietà
Nessuno esce vivo

Nella giungla di cemento
È il pozzo dei dannati
Entrate e capirete
Disadattati, psicopatici e schiavi contorti
La casa di sani di mente
nessuno può essere salvato

Rotolando due metri sotto terra, rotolando
Rotolando due metri sotto terra, rotolando
Rotolando due metri sotto terra,
rotola e continua a rotolare

Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce, sono pronti a morire

Un altro giorno a sanguinare
un altro giorno per morire
Un altro giorno di blackout
e poi diventare cieco
maniacale guerra lampo
dove le larve giocano a fare Dio
dove le anime dei persi vengono a morire

Nella giungla di cemento
È il pozzo dei dannati
Entrate e capirete
Disadattati, psicopatici e schiavi contorti
La casa di sani di mente
nessuno può essere salvato

Rotolando due metri sotto terra, rotolando
Rotolando due metri sotto terra, rotolando
Rotolando due metri sotto terra,
rotola e continua a rotolare

Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce, sono pronti a morire

Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce
sono pronti a morire ancora una volta
Nessuno esce, sono pronti a morire

Tags: - 573 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .