Cone of shame – Faith No More

Cone of shame (Collare elisabettiano) è la traccia numero cinque del settimo album dei Faith No More, Sol Invictus, pubblicato il 19 maggio del 2015. Il collare elisabettiano è un collare per i cani o i gatti che evita che l’animale si morda o lecchi il suo corpo mentre le lesioni o le ferite guariscono.  [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Faith No More (2015)

  • Mike Patton – voce
  • Jon Hudson – chitarra
  • Bill Gould – basso
  • Mike Bordin – batteria
  • Roddy Bottum – tastiere

Traduzione Cone of shame – Faith No More

Testo tradotto di Cone of shame (Gould, Patton) dei Faith No More [Ipecac Recordings]

Cone of shame

I’d like to peel the skin off
This winter day
I’d like to burn the hair off
This summer fling

What love can do
when love’s lost
Grow overweight
And smile as if
There’s nothing left to say
Wear the cone of shame

Town is quiet now
Like it’s holding its breath
Stone marks the spot
You know who you are
They outlined it in chalk
Word to the wise
And the barman calls die

I’d like to peel your skin off
So I can see what you really think
Or if there is anything
Under that cone of shame

I’d like to strip the bone off
So I can see how you’re really made
And see how you really take
Your special pleasure

I’d like to pull your wings off
Read your lines like a gypsy
Just as lonely as anything
So infinite

Cone of shame covering all
You’re only happy when you’re pissing me off
Cone of shame covering all
I’m only happy when I’m pissing you off

Collare elisabettiano

Vorrei pelare la pelle
In questo giorno d’inverno
Vorrei bruciare i capelli
In questa scappatella estiva

Cosa farebbe l’amore
quando l’amore è perduto?
Diventa sovrappeso
E sorride come se
Non ci fosse nient’altro da dire
Indossa il collare elisabettiano

La città è tranquilla adesso
Come se stesse trattenendo il respiro
La pietra segna il posto
Sai chi sei
Lo delineano in un cerchio
La parola al saggio
Ed il barman lo chiama “morire”

Vorrei pelare la tua pelle
Così posso vedere cosa pensi veramente
O se c’è qualcosa
Sotto quel collare elisabettiano

Vorrei disossarti
Così posso vederti come sei fatto veramente
E vedere come la prendi adesso
Il tuo piacere speciale

Vorrei toglierti le ali
Leggere le tue linee come una zingara
Solitaria come un nonnulla
Così infinito

Il collare elisabettiano copre tutto
Sei felice solo quando mi fai incazzare
Il collare elisabettiano copre tutto
Sono felice solo quando ti faccio incazzare

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 375 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .