Creeping death – Metallica

Creeping death (La morte che avanza) è la traccia numero sette del secondo album dei Metallica, Creeping death, uscito il 27 luglio del 1984. Creeping death, che parla delle le 10 piaghe d’Egitto, è stato anche l’unico singolo estratto da Ride the lightning e fu pubblicato il 23 novembre 1984.

Formazione Metallica (1984)

  • James Hetfield – voce, chitarra
  • Kirk Hammett – chitarra
  • Cliff Burton – basso
  • Lars Ulrich – batteria

Traduzione Creeping death – Metallica

Testo tradotto di Creeping death (Hetfield, Ulrich, Burton, Hammet) dei Metallica [Elektra]

Creeping death

Slaves
Hebrews born to serve, to the pharaoh
Heed
To his every word, live in fear
Faith
Of the unknown one, the deliverer
Wait
Something must be done, four hundred years

So let it be written, so let it be done
I’m sent here by the chosen one
So let it be written, so let it be done
To kill the first born pharaoh son
I’m creeping death

Now
Let my people go,
land of goshen
Go
I will be with thee, bush of fire
Blood
Running red and strong, down the Nile
Plague
Darkness three days long, hail to fire

So let it be written, so let it be done
I’m sent here by the chosen one
So let it be written, so let it be done
To kill the first born pharaoh son
I’m creeping death

Die by my hand
I creep across the land
Killing first born man
Die by my hand
I creep across the land
Killing first born man

I
Rule the midnight air the destroyer
Born
I shall soon be there, deadly mass
I
Creep the steps and floor, final darkness
Blood
Lambs blood painted door,
I shall pass

So let it be written, so let it be done
I’m sent here by the chosen one
So let it be written, so let it be done
To kill the first born pharaoh son
I’m creeping death

La morte che avanza

Schiavi
Ebrei nati per servire il Faraone
Fate attenzione
Ad ogni sua parola, vivete nella paura
Abbiate fede
Nello straniero, è il salvatore
Aspettate
Serve fare qualcosa, 400 anni

Così sia scritto e così sia fatto
Mi manda l’eletto
Così sia scritto e così sia fatto
Uccidere il primogenito del Faraone
Sono la morte che sta arrivando

Adesso
Lasciate andare il mio popolo
alla terra di Goshen
Andate
Sarò con te, cespuglio infuocato
Sangue
Che cola rosso e forte, lungo il Nilo
Flagello
Buio per tre giorni, lode al fuoco

Così sia scritto e così sia fatto
Mi manda l’eletto
Così sia scritto e così sia fatto
Uccidere il primogenito del Faraone
Sono la morte che sta arrivando

Vi ucciderò
Avanzo per la terra
Uccidendo il primogenito maschio
Vi ucciderò
Avanzo per la terra
Uccidendo il primogenito maschio

Io
domino l’aria di mezzanotte, il distruttore
Sono nato,
Arriverò presto, sterminio di massa
Io
Striscio per scale e pavimenti, buio finale
Sangue
Porte tinte con sangue d’agnello,
là passerò oltre

Così sia scritto e così sia fatto
Mi manda l’eletto
Così sia scritto e così sia fatto
Uccidere il primogenito del Faraone
Sono la morte che sta arrivando

Tags:, , - 7.194 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .