House of God – King Diamond

House of God (La casa di Dio) è la traccia numero quattro e quella che da il nome al nono album di King Diamond, pubblicato il 20 giugno del 2006.

Formazione (2006)

  • King Diamond – voce
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Glen Drover – chitarra
  • David Harbour – basso
  • John Luke Hébert – batteria

Traduzione House of God – King Diamond

Testo tradotto di House of God (Diamond, LaRocque) di King Diamond [Massacre]

House of God

Once inside,
everything would change before my eyes
No more decay
Glorious beauty had taken its place
But in horror… I watched as the wolf…
began its skin to shed
I grabbed a silver crucifix
expecting evil to be next

To the floor it fell, the crucifix,
the wolf was no more a beast
Instead a lady
only dreams can create
Creeping deep into
the heart I never had

“I’ll love you forever… never leave”
It was love at first sight,
in true love
there is no wrong or right

I didn’t care from where she came,
just her name… Angel
Then a kiss, soft and warm,
my love, am I really not alone?
Nights of heavenly sin,
in the House of God, I found… true love
Nights of heavenly sin,
in the House of God, I found… true love

“Plenty of food and wine,
so we laughed and we dined”
“We made love in the holiest of places,
all the passion it made us crazy”

“I’ll love you forever… never leave”

To the floor it fell, the crucifix,
the wolf was no more a beast
Instead a lady
only dreams can create
Creeping deep into the heart
I never had

I didn’t care from where she came,
just her name… Angel
Then a kiss, soft and warm,
my love, am I really not alone?
Nights of heavenly sin,
in the House of God, I found… true love
Nights of heavenly sin,
in the House of God, I found… true love
Angel… Angel… Angel…
Angel where are you now?

La casa di Dio

Una volta dentro,
tutto cambiò davanti ai miei occhi
Non c’era più decadenza
La gloriosa bellezza aveva preso il suo posto
Ma, nell’orrore… guardai il lupo…
che iniziò a grattarsi via la pelle
Afferrai un crocifisso d’argento
aspettandomi che sarebbe arrivato il male

Il crocifisso cadde a terra,
il lupo non era più una bestia
Invece apparve una ragazza
che poteva essere stata creata solo dai sogni
Lei si fece strada nel cuore
che non avevo mai avuto

“Ti amerò per sempre… non andartene mai”
Fu amore a prima vista,
nel vero amore non c’è
il concetto di giusto o sbagliato

Non mi importava da dove venisse,
volevo solo sapere il suo nome… Angel
Poi mi diede un bacio, soffice e caldo…
amore mio, non sono solo, vero?
In quelle notti di peccato paradisiaco,
nella Casa di Dio, trovai… il vero amore
In quelle notti di peccato paradisiaco,
nella Casa di Dio, trovai… il vero amore

Cenammo e ridemmo
pieni di cibo e vino
Facemmo l’amore nel più santo dei luoghi,
e la passione ci fece impazzire

“Ti amerò per sempre… non andartene mai”

Il crocifisso cadde a terra,
il lupo non era più una bestia
Invece apparve una ragazza
che poteva essere stata creata solo dai sogni
Lei si fece strada nel cuore
che non avevo mai avuto

Non mi importava da dove venisse,
volevo solo sapere il suo nome… Angel
Poi mi diede un bacio, soffice e caldo…
amore mio, non sono solo, vero?
In quelle notti di peccato paradisiaco,
nella Casa di Dio, trovai… il vero amore
In quelle notti di peccato paradisiaco,
nella Casa di Dio, trovai… il vero amore
Angel… Angel… Angel…
Angel, dove sei adesso?

Tags:, - 290 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .