In another time – Motörhead

In another time (In un altro tempo) è la traccia numero dieci del dodicesimo album dei Motörhead, Sacrifice, pubblicato l’11 luglio del 1995.

Formazione Motörhead (1995)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Würzel – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione In another time – Motörhead

Testo tradotto di In another time (Burston, Campbell, Dee, Kilmister) dei Motörhead [SPV]

In another time

So, here we are in the years,
All the past is a dream,
Can´t believe that I´m here,
Now, seems so hard to recall,
Did it happen that way,
Did it happen at all,
Here we are, win or lose,
good and bad, fast and lose,
Here we are, black and gold,
In another time.

Dust, on a mirror turned black,
The refection is flawed,
all the mirrors are cracked,
Strange how the glass seems to sing,
But the words are like death,
they could be anything,
Here we are, win or draw,
badly used, badly scored,
Here we are, gone before,
In another time.

Look through the eyes of the mask,
Tell me what do you see,
can you make out the facts
Could in the arms of the dead,
I still hear them talk,
telling jokes in my head,
Here we are before the dawn,
cold and black, death and scorn,
Here they are, lust and grief,
to oversee the crime,
In the days before the plague,
Never spoke, eyes like blades,
Here and now, fear and grief
In another time

In un altro tempo

Così siamo qui negli anni,
Tutto il passato è un sogno,
Non posso credere di essere qui,
Ora, sembra così difficile ricordare,
È accaduto in quel modo?
È accaduto del tutto?
Eccoci qui, vincitori e vinti,
buoni e cattivi, svelti e sciolti,
Siamo qui, il nero e l’oro,
in un’altro tempo.

Polvere, su uno specchio diventato nero,
Il riflesso è sbagliato,
tutti gli specchi sono rotti,
Strano come i vetri sembrino cantare,
Ma le parole sono come la morte,
possono essere qualsiasi cosa,
Siamo qui, vittoria o pareggio,
usati male, messi male,
Siamo qui, ma già andati,
in un’altro tempo.

Guarda attraverso gli occhi della maschera,
Dimmi cosa vedi,
Riesci a riconoscere i fatti?
Potrebbe essere l’esercito dei morti,
Li sento ancora parlare,
raccontare barzellette nella mia testa,
Siamo qui prima dell’alba,
freddi e neri, morte e disprezzo,
Eccoli, brama e dolore,
per sorvegliare il crimine,
Nei giorni prime della piaga,
mai parlato, occhi come lame,
Qui ed ora, paura e dolore,
in un’altro tempo.

Tags: - 127 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .