In the mist she was standing – Opeth

In the mist she was standing (Lei era nella nebbia) è la traccia che apre il primo album degli Opeth, Orchid, pubblicato il 15 maggio del 1995.

Formazione Opeth (1995)

  • Mikael Åkerfeldt – chitarra, voce
  • Peter Lindgren – chitarra
  • Johan DeFarfalla – basso
  • Anders Nordin – batteria

Traduzione In the mist she was standing – Opeth

Testo tradotto di In the mist she was standing (Åkerfeldt, Lindgren) degli Opeth [Candlelight Records]

In the mist she was standing

Seven milestones…
Under a watching autumn eye
Contorted trees are spreading forth
The message of the wind

With frozen hands I rode with the stars

With anger the wind blew
Giving wings to my stallion
Clouds gathered across the moon
Blazing the white light

Passing the lake I know so well
I am near, yet so far away

Arrival…
I saw her shadow (standing) in the darkness
Awaiting me like the night
Awaits the day
Standing silent smiling at my presence
A black candle holds the only light

Darkness encloses
And the candle seem to expire
In her cold, cold hand
And as a forlorn soul
It will fade away

Touching her flesh in this night
My blood froze forever
Embraced before the dawn
A kiss brought total eclipse

And she spoke
Once and forever
I am so cold
In mist enrobed the twilight
She was standing…

Lei era nella nebbia

Sette tappe…
sotto lo sguardo di un occhio autunnale
alberti contorti diffondono ovunque
Il messaggio del vento

Con mani gelate cavalcavo con le stelle

Il vento soffiava con rabbia
dando le ali al mio stallone
Le nuvole raccolte attorno alla luna
Risplende la luce bianca

Attraversando il lago che conosco così bene
Sono vicino, eppure così lontano

Arrivo…
Vidi la sua ombra (che stava) nell’oscurità
Mi attendeva come la notte
Attende il giorno
Stava silente, sorridendo alla mia presenza
Una candela nera contiene l’unica luce.

L’oscurità avvolge
E la candela sembra spirare
Nelle sue fredde, fredde mani
E come un’anima senza speranza
Prima o poi svanirà

Toccando la sua carne questa notte
Il mio sangue si gelò per sempre
Abbracciati prima dell’alba
Un bacio portò l’eclissi totale

E lei parlò
Una volta e per sempre
Ho così freddo
Nella penombra rivestita di nebbia
Lei stava…

Tags: - 266 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .