Message to God – Royal Hunt

Message to God (Messaggio a Dio) è la traccia numero quattro ed il singolo promozionale del quarto album dei Royal Hunt, Paradox, pubblicato il 23 settembre del 1997.

Formazione Royal Hunt (1997)

  • D.C.Cooper – voce
  • Jacob Kjaer – chitarra
  • Steen Mogensen – basso
  • Allan Sorensen – batteria
  • André Andersen – tastiere

Traduzione Message to God – Royal Hunt

Testo tradotto di Message to God (Andersen) dei Royal Hunt [Magna Carta Records]

Message to God

The one who’s watchin’
over my shoulder
get a life!
I see your arms are nailed
to the cross, but your eyes are so alive.
I never thought you’re lying
but now it’s turned around,
So many hearts are dying
you let them down,
Over and over again…

Can’t reach you, can’t meet you,
I give you everything I’ve got.
You hear me, don’t leave me,
It’s my message to you, God.
Can’t see you, can’t feel you,
I’ve lost just everything I’ve got,
Forget me, you’ve left me,
It’s my message to you, God…

We’re busy burnin’ witches
the way we learned from you.
We’re good at killing creatures,
so teach us something new, come on!
One of your own creations
is kind of hard to understand,
You, freak of nature
just tell me why did you create us man?

Traces on the floor,
I can’t hear the door closing me.
Right inside my dream,
it’s a sign from him, let me be.
Sunrise through the dust
future is the past chasin’ me.
Shadows on the wall,
voices down the halls calling me,
Over and over again…

Messaggio a Dio

Colui che sta osservando
oltre la mia spalla
Datti una svegliata!
Vedo che le tua braccia sono inchiodate
alla croce, ma i tuoi occhi sono così vivi
Non ho mai pensato che tu stia mentendo
ma ora c’è confusione
così tanti cuori stanno morendo
li stai deludendo
Più e più volte …

Non si può raggiungerti, non si può incontrarti
Ti do tutto quello che ho
Mi senti, non lasciarmi
È il mio messaggio per te, Dio.
Non ti si vede, non ti si sente
Ho perso proprio tutto quello che ho,
Dimenticami, mi hai lasciato
È il mio messaggio per te, Dio…

Eravamo impegnati a bruciare le streghe
nel modo in cui abbiamo imparato da te
Siamo bravi ad uccidere le creature
quindi insegnaci qualcosa di nuovo
una delle tue stesse creature
è un tipo difficile da capire
Tu, persona stravagante
dimmi solo perchè ci hai creato l’uomo?

Tracce sul pavimento,
non sento la porta che si sta chiudendo
Dritto dentro il mio sogno,
è un segno da parte sua, lasciami stare
Il sole spunta attraverso la polvere
il futuro è il passato che mi sta cacciando
Ombre sul muro,
voci giù nelle sale mi chiamano,
Più e più volte …

Tags: - 292 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .