Never enough – Epica

Never enough (Mai abbastanza) è la traccia numero cinque ed il primo singolo del terzo album degli Epica, The Divine Conspiracy, pubblicato il 7 settembre del 2007.

Formazione Epica (2007)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, scream & growl
  • Ad Sluijter – chitarra
  • Yves Huts – basso
  • Ariën Van Weesenbeek – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Never enough – Epica

Testo tradotto di Never enough (Simons, Sluijter, Huts) degli Epica [Nuclear Blast]

Never enough

Can’t you hear me
screaming once again?
Voices you can’t hear
Because you are consumed and incontent
With everlasting greed

Don’t you see me on my hands
and knees?
Begging and bleeding
You’re smiling as you bite
the hand that feeds
But will you never see?

Always wanting
what your eyes can’t see,
Needing what
your arms can’t reach
Thinking you are in need,
Always hearing
what your ears can’t hear
Feeling what
your hands can’t touch
Thinking you’re incomplete

It was,
Never enough that I gave to you
All of the horror that you’ve put me through
Now can’t I make up my mind this time?
This is where I will draw the line

Sacrifed my life to be with you
Why did you leave me?
There’s nothing more from me you can consume
Cause you are incomplete

Everlasting need
Would you please?
Answer me and
Make me complete

Everlasting greed
Would you please?
Set me free
Fulfil all my needs
and make me complete

Nevere again will I be with you
No promise eternal carring us through
I finally made up my mind this time
This is the end, I’ve drawn the line
Never enough to devour your greed

Mai abbastanza

Non riesci a sentirmi
gridare un’altra volta?
Voci che non puoi udire
Perché sei consumato e infelice
Da un’eterna avidità

Non mi vedi sulle mie mani
e sulle mie ginocchia?
Pregando e sanguinando
Stai sorridendo mentre mordi
la mano che ti nutre
Ma capirai mai?

Desiderando sempre
quello che i tuoi occhi non possono vedere,
Col bisogno di quello a cui
le tue braccia non possono raggiungere
Pensando che sia tu ad aver bisogno,
Ascoltando sempre
quello che le tue orecchie non possono sentire
Percependo quello
che le tue mani non possono toccare
Pensando che tu sia incompleto

Non era,
Mai abbastanza quello che ti davo
Tutto l’orrore che mi hai fatto passare
Non posso decidere io questa volta?
Qui è dove traccerò la linea

Ho sacrificato la mia vita per stare con te
Perchè mi hai lasciata?
Non c’è più niente che tu possa consumare
Perchè tu sei incompleto

Un eterno bisogno
Vorresti fare come ti pare?
Rispondimi e
Completami

Un’eterna avidità
Vorresti fare come ti pare?
Liberami
Di soddisfare ogni mio bisogno
e di completarmi

Non starò mai più con te
Nessuna promessa eterna ci accompagnerà
Finalmente ho deciso stavolta
Questa è la fine, ho tracciato la linea
Mai abbastanza per divorare la tua avidità

Tags: - 3.592 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .