Teach you how to sing the blues – Motörhead

Teach you how to sing the blues (Ti insegnamo come cantare il blues) è la traccia numero dieci del diciannovesimo album dei Motörhead, Motörizer, pubblicato il 26 agosto del 2008.

Formazione Motörhead (2008)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione Teach you how to sing the blues – Motörhead

Testo tradotto di Teach you how to sing the blues (Campbell, Dee, Kilmister) dei Motörhead [SPV]

Teach you how to sing the blues

Come down off your high horse,
Who do you think you are,
Just a clown in a one horse town,
In a broke down second-hand car,
Can you still get it up,
Or are we pushing too hard,
If you wanna get your hands on a beautiful girl,
You gotta use a Mastercard.

There’s no excuse for bullshit
So don’t try to feed me none,
You better shake some action,
Bring it on, bring it on,
You don’t like the way we speak,
You don’t like it when you lose,
Shouldn’t be sad, don’t get mad,
Or we gonna teach you how to sing the blues.

Get on your horse and ride,
Where shall we go today,
Let’s go to a place I know,
Where the speed freaks babble all day,
Can you still talk dirty,
Or are you gonna be mean,
If you ever speak to a beautiful girl,
She’ll laugh you right out of your jeans.

There’s no reason we should listen,
Why do you talk so much,
You better bite your finger,
Bring it up, bring it up,
You don’t like the way we fight,
You don’t have a fucking clue,
You won’t be great, but don’t be late,
Or we gonna teach you how to sing the blues.

There’s nothing out here for you,
Why did you wait so long,
You better shake your moneymaker.

Bring it on, bring it on,
You don’t like the way we laugh,
At you and your retro shoes,
Don’t be a heel, or an imbecile,
Or we gonna teach you how to sing the blues,
You ain’t gonna be no hero,
‘Cos you ain’t got nothin’ to lose,
So move it out and shut your mouth,
Or we gonna teach you how to sing the blues.

Ti insegnamo come cantare il blues

Scendi dal tuo piedistallo,
Chi credi di essere?
Solo un clown in un paesino,
In una macchina scassata di seconda mano,
Riesci ancora a seguire?
O ci stiamo spingendo troppo in là?
Se vuoi mettere le mani su una bella figliola,
Dovrai usare la carta di credito.

Non ci sono scuse per le stronzate
Per cui non cercare di rifilarmene
Faresti meglio ad agire un po’
andiamo, andiamo
Non ti piace il modo in cui parliamo
E non ti piace quando perdi
Non dovresti essere triste, non ti arrabbiare
O ti insegneremo come cantare il blues

Sali sul tuo cavallo e vai
Dove andiamo oggi?
Andiamo in un posto che conosco
Dove i tossici blaterano tutto il giorno
Riesci ancora a parlar volgare?
Oppure ad esserlo?
Se parlerai mai con un bella figliola
Se la farà sotto dalle risate

Non c’è motivo per cui dovremmo ascoltare
Perchè parli tanto?
Faresti meglio a morderti le dita
Fermalo, fermalo
Non ti piace il modo in cui lottiamo
Non ne hai la minima idea
Non sarai grande, ma non arrivare in ritardo
O ti dovremmo insegnare a cantare il blues

Qui non c’è niente per te
Perchè aspetti tanto a lungo?
Meglio che scuoti la tua miniera d’oro

Andiamo, andiamo
Non ti piace come ridiamo
Di te e delle tue scarpe fuori moda
Non fare lo zerbino o l’imbecille
O ti insegneremo a cantare il blues
Non sarai nessun eroe
Perchè non hai niente da perdere
Per cui chiudi la bocca e sparisci
O ti insegneremo a cantare il blues

Tags: - 106 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .