The enemy inside – Dream Theater

The enemy inside (La nemesi interiore) è la traccia numero due e il primo singolo del dodicesimo omonimo album dei Dream Theater, pubblicato il 24 settembre del 2013.

Formazione Dream Theater (2013)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Mangini – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione The enemy inside – Dream Theater

Testo tradotto di The enemy inside (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

The enemy inside

Over and over again
I relive the moment
I’m bearing a burden within
Open wounds hidden under my skin

The pain is real
As a cut that bleeds
The face I see
Every time I try to sleep
Staring at me crying

I’m running from the enemy inside
(The enemy inside)
Looking for the life I left behind
(The life I left behind)
These suffocating memories
Are etched upon my mind
And I can’t escape from the enemy inside

I sever myself from the world
I shut down completely
Alone in my own living hell
Overcomes with irrational fear

Under the weight of the world
On my chest
If I fall and break
As I try to catch my breath
Tell me I’m not dying

I’m running from the enemy inside
(The enemy inside)
Looking for the life I left behind
(The life I left behind)
These suffocating memories
Are etched upon my mind
And I can’t escape from the enemy inside

I’m a burden, I’m a travesty
I’m a prisoner of regret
Dream of flashbacks and of violent screams
I am hanging on the edge

Disaster lurks around the bend
Paradise comes to an end
And no magic pill
Can bring it back again

I’m running from the enemy inside
Looking for the life I left behind
These suffocating memories
Are etched upon my mind
And I can’t escape from the enemy inside

La nemesi interiore

Oltre ed oltre ancora
Rivivo l’attimo
Dentro me sto sostenendo un fardello
Aperte ferite celate sotto la mia pelle

Reale è il dolore
Quando un taglio recide
Il volto che vi scorgo
Ogni volta tento d’addormentarmi
Fissandomi gemere

Sto fuggendo dalla nemesi interiore
(La nemesi interiore)
Alla ricerca della vita che mi lasciai alle spalle
(La vita che mi lasciai alle spalle)
Questi opprimenti ricordi
Sono impressi nella mia mente
Ed io non posso scampare dalla nemesi interiore

Io estranio il mio io dal mondo
Mi spengo completamente
Solo nel mio inferno terreno
Domina grazie ad un terrore irrazionale

Sotto il peso del mondo
Sul mio petto
Se io precipito e mi spezzo
Quando tento di recuperare un filo di fiato
Dimmi che non sto per morire

Sto fuggendo dalla nemesi interiore
(La nemesi interiore)
Alla ricerca della vita che mi lasciai alle spalle
(La vita che mi lasciai alle spalle)
Questi opprimenti ricordi
Sono impressi nella mia mente
Ed io non posso scampare dalla nemesi interiore

Sono una zavorra, sono una caricatura
Sono un prigioniero del rimorso
Sogno d’un miraggio di spasmodiche grida
Sono appeso all’orlo d’un baratro

La rovina nell’ombra avanza lungo la curva
Il paradiso giunge ad un suo epitaffio
E nessuna pillola magica
Può riportarlo indietro ancora

Sto fuggendo dalla nemesi interiore
Alla ricerca della vita che mi lasciai alle spalle
Questi opprimenti ricordi
Sono impressi nella mia mente
Ed io non posso scampare dalla nemesi interiore

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 2.092 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .