Unreal – Ill Niño

Unreal (Irreale) è la traccia numero tre del primo album degli Ill Niño, Revolution/Revolución, pubblicato il 18 settembre del 2001. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Ill Niño (2001)

  • Cristian Machado – voce
  • Jardel Martins Paisante – chitarra
  • Marco Rizzo – chitarra
  • Lazaro Pina – basso
  • Dave Chavarri – batteria
  • Roger Vasquez – percussioni

Traduzione Unreal – Ill Niño

Testo tradotto di Unreal (Machado, Rizzo, Chavarri) degli Ill Niño [Roadrunner]

Unreal

Separate your mind
Overcome in time
I’m taking what is mine
Tenemos que pelear

Nothing is all, I thought I was there
I’m finding myself going nowhere
Is this a mistake?
I cannot relate to what is fake

Is this what I get
for learning to speak?
For opening eyes and digging in deep?
Is this what I get for being
reborn from the norm?

I don’t want to shine;
light will make us blind
I don’t want to feel unreal
What have I become,
born under the sun?
Planets will converge for you

I’ll try to break you!

What would it take to not look away?
To open my eyes and stare in the face
To learn from what’s real
I’m trying to deal, but it’s worthless:

Is this what I get
for learning to speak?
For opening eyes and digging in deep?
Is this what I get for being
reborn from the norm?

I don’t want to shine;
light will make us blind
I don’t want to feel unreal
What have I become,
born under the sun?
Planets will converge for you

Pushing and grinding
is twisting my mind frame
El tempo que pesa nos tumba la mesa
Y ahora que es nuestro,
mi vida te apuesto,
bet my life!

I don’t want to shine;
light will make us blind
I don’t want to feel unreal
What have I become,
born under the sun?
Planets will converge for you

I don’t want to feel!
I don’t want to shine!
I don’t want to feel!
Light will make us blind
I don’t want to feel unreal

Irreale

Separa il tuo pensiero
Superarlo in tempo
Prendo quello che è mio
Dobbiamo combattere

Niente è tutto, pensavo fosse lì
Sto cercando me stesso che andava altrove
Questo è uno sbaglio?
Non posso a controllare cosa è falso

Questo è quel che ricevo
per aver imparato a parlare?
Per aprire gli occhi e scavare in profondità?
Questo è quel che ricevo per essere
rinato dalla norma?

Non voglio illuminare;
la luce ci renderà ciechi
Non voglio sentirmi irreale
Cosa sono diventato,
nascendo sotto il sole?
I pianeti convergeranno per te

Proverò a romperti!

Cosa ci vuole per non distogliere lo sguardo?
Per aprire i miei occhi e guardarlo in faccia
Per imparare da cosa è vero
Sto provando a trattare, ma è inutile:

Questo è quel che ricevo
per aver imparato a parlare?
Per aprire gli occhi e scavare in profondità?
Questo è quel che ricevo per essere
rinato dalla norma?

Non voglio illuminare;
la luce ci renderà ciechi
Non voglio sentirmi irreale
Cosa sono diventato,
nascendo sotto il sole?
I pianeti convergeranno per te

Spingendo e rettificando
fa torcere la mia tenda mentale
Il tempo che pesa la tomba fa tavolo
Ed ora che è nostro,
la mia vita che hai scommesso,
Scommetto la mia vita!

Non voglio illuminare;
la luce ci renderà ciechi
Non voglio sentirmi irreale
Cosa sono diventato,
nascendo sotto il sole?
I pianeti convergeranno per te

Non voglio sentirlo!
Non voglio illuminare!
Non voglio sentirlo!
La luce ci renderà ciechi
Non voglio sentirmi irreale

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 121 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .