Dream song – Ministry

Dream song (La canzone del sogno) è la traccia numero nove del quarto album dei Ministry, The Mind Is a Terrible Thing to Taste, pubblicato il 14 novembre del 1989. La parte parlata femminile è una registrazione di una telefonata con Angelina Lukacin, la futura e poi attuale ex moglie di Al Jourgensen.

Formazione Ministry (1989)

  • Al Jourgensen, voce, chitarra, tastiere
  • Paul Barker, basso elettrico, campionatore, voce

Traduzione Dream song – Ministry

Testo tradotto di Dream song (Jourgensen, Barke) dei Ministry [Warner Bros]

Dream song

When you’re dreaming you’re alive

The dreams are back,
once more and infinite.
And our thin reasoning
gives way to ground. This has always been

And I watched over me,
as I ran for cover,
with lines falling in.
But I was already there

Oh I had this dream one night
I was like lying on my stupid futon
couch foldout [um uncomfortable] bed.
And it was like really hot
it just started summer,
and um it was really hot.
I had like no fan or anything.
I was lying there and I had this weirdest
Weirdest weirdest like nightmare.
I had this nightmare where they’re like
Dreams but they’re not dreams
they’re real ya know you feel
as though you’re
Alive when you’re dreaming,
you think you’re alive when you’re dreaming.
I had this dream where this angel
was coming up, like up my fire escape
cause I don’t have bars on my windows
cause I don’t believe in bars on my windows.
And she was there in my room
I was lying there and she came
and she kissed me and I woke up
and I must’ve come.
Do you believe in angels?

No

La canzone del sogno

Quando sogni, sei vivo

I sogni ritornano,
ancora una volta e all’infinito.
Il nostro sottile ragionamento
cede posto alla terra. Lo è sempre stato

Ho vegliato su di me,
mentre correvo al riparo,
con le file che crollavano.
Ma ero sempre lì.

Oh, avevo questo sogno, una notte;
ero sdraiata sul mio divano letto
Pieghevole [davvero scomodo].
Faceva veramente caldo,
era iniziata l’estate,
ed avevo caldo.
Non avevo nessun ventilatore o altro.
Ero sdraiata lì e successe qualcosa di strano
Strano, strano come un incubo.
Avevo questo incubo che sembravano
Sogni, ma non lo sono;
erano reali, sai, ti senti
Come se fossi
Viva quando sogni,
pensi di essere viva quando sogni.
Avevo questo sogno dove questo angelo
stava salendo, come su una scala anti-incendio
Perchè non avevo sbarre sulla mia finestra
perchè non credevo nelle sbarre sulla finestra.
E lei era lì nella mia stanza,
ero sdraiata lì e si avvicinò e
Mi baciò e mi svegliai
e devo essere venuta.
Credi negli angeli?

No.

* traduzione inviata da El Dalla

Ministry - The Mind Is a Terrible Thing to TasteLe traduzioni di The Mind Is a Terrible Thing to Taste

01.Thieves • 02.Burning inside • 03.Never believe • 04.Cannibal song • 05.Breathe • 06.So what? • 07.Test • 08.Faith collapsing (strumentale) • 09.Dream song

Tags: - Visto 43 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .