Like a disease – Lollipop Lust Kill

Like a disease (Come una malattia) è la traccia numero tre del terzo album dei Lollipop Lust Kill, My So Called Knife, pubblicato nel maggio 2002.

Formazione Lollipop Lust Kill (2002)

  • Evvy Pedder (Tom Redrup) – voce
  • Pill (aka Dr.Distorto) (Gary Redick) – chitarra
  • Dead Greg (Greg Dillabaugh) – chitarra
  • D. Human (Dan Nichols) – basso
  • Knits (aka R. Cynic) (Chris Tesch) – batteria
  • Killer K (Keith Sunday) – tastiere

Traduzione Like a disease – Lollipop Lust Kill

Testo tradotto di Like a disease dei Lollipop Lust Kill [Artemis Records]

Like a disease

Once upon a time, you wouldnt let me be
So deeply woven couldnt
tell myself from me
I had no reaason not to give myself to you
You were so good, but now I see the truth

You mislead me; wasted my time
I can see him; behind your eyes
You dont want me, you dont need me
You’re just living to deceive me

What do you want me to be?
You treat me like a disease now
What do you want me to be?

Your fate has yet to come
Because this nightmare’s just begun

If you see me in the shadow,
whispering your name
Would you hear my words
without going insane?
Give me one reason
so that I can justify
You took my life;
this hell you can’t deny

I can’t trust you;
we both know why
I can see through all of your lies
I’m abandoned, left here stranded
Now your fate has been commanded

What do you want me to be?
You treat me like a disease now
What do you want me to be?

And it all comes down when I come down
And it hits the ground and we all fall down

What do you want me to be?
You treat me like a disease now
What do you want me to be?

Come una malattia

C’era una volta, non mi permettevi di essere
Tessuto così profondamente
che non potevo dirmelo a me
Non ho una motivazione di concedermi a te
Eri così buona, ma adesso vedo la verità

Mi hai ingannato; sprechi il mio tempo
Posso vederlo; dietro ai tuoi occhi
Tu non mi vuoi, non hai bisogno di me
Vivi soltanto per ingannarmi

Cosa vuoi che sia?
Adesso mi tratti come una malattia
Cosa vuoi che sia?

Il tuo destino deve ancora venire
Perché questo incubo è appena iniziato

Se mi vedi nell’ombra,
sussurrando il tuo nome
Ascolteresti le parole
senza dover impazzire?
Dammi una buona ragione
così che possa giustificare
Hai preso la mia vita;
non potrai negare questo inferno

Non posso fidarmi di te;
sappiamo entrambi il perché
Posso notarlo tra tutte le tue bugie
Sono abbandonato, lasciato qua bloccato
Adesso il tuo destino è stato comandato

Cosa vuoi che sia?
Adesso mi tratti come una malattia
Cosa vuoi che sia?

E tutto scende quando scendo e
Colpisce il suolo e cadremo tutti

Cosa vuoi che sia?
Adesso mi tratti come una malattia
Cosa vuoi che sia?

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - Visto 16 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .