Conjuring of the 14th – Elvenking

Conjuring of the 14th (L’Illusione del Quattordicesimo) è la traccia numero nove dell’album d’esordio degli Elvenking, Heathenreel pubblicato il 23 giugno del 2001.

Formazione Elvenking (2001)

  • Damnagoras – voce
  • Jarpen – chitarra
  • Aydan – chitarra
  • Gorlan – basso
  • Zender – batteria

Traduzione Conjuring of the 14th – Elvenking

Testo tradotto di Conjuring of the 14th degli Elvenking [AFM]

Conjuring of the 14th

Follow down the path
It leads to a circle of houses
Where foreigners are not well thought
And strangers unwelcome to their affairs!
The villagers (so they said)
do heathen rituals

“Just for a while
Look through the chimney stack
Through the mist
Aren’t you afeared?
Ajar are the doors
A smell of rotten woods
In the mud, aren’t you afraid?”

Hidden by the clouds
A pallid sun on a November day
An expedition organised
To go and see what’s going on
The villagers (none of them)
weren’t seen in town for weeks
To get provisions
as they used to…

“Just for a while
Look through the chimney stack
Through the mist
Aren’t you afeared?
Ajar are the doors
A smell of rotten woods
In the mud, aren’t you afraid?”

Hearsay called him the 14th
Was never born, he’s always been
The sins to expiate in front of him
will be the worst part of your dreams!
(Someone said it is a magic place!)

Through the hazy heights
Two leagues from Avhon
Among the heart of brushwood
Aloof from the glances
Lies a village, built on a clearing
Thirteen houses, aligned maliciously
And a mansion on a hill
That mournful light
in (the) ground floor window
is always lit!

As they reached the hamlet on the hill
They found nobody at all!
(Was anybody there?)
Faint light in the house
(Where have they gone?)
Would they dare to go inside
When they all returned back home?
They told of uncanny things
When they all returned back home
Inside (knock, knock) their souls
something’s hopelessly gone!

Jesp Van Cleave, the first found dead
drowned in the stream
while we was having a bath
“A terrible misfortune,
was an incredible and fatal accident!”
Ichabold De le Fournier, son of the Major
was the second one
his horse fell on top of him
the wounds were too serious to be cured
One by one the thirteen died
all those who had been to that village
faced the unknown One!

One was hanged, the other choked
Little by little
all the townsmen understood
The Conjuring of the 14th
was gliding in the mazes of their lives
Thirteen souls to replace the old
The evil lifeblood will flow
in the shadows of their bodies

Hearsay called him the 14th
Was never born, he’s always been
The sins to expiate in front of him
will be the worst part of your dreams!
(Someone said it is a magic place!)

Through the hazy heights
Two leagues from Avhon,
Among the heart of brushwood
Aloof from the glances
Lies a village, built on a clearing
When they went back to the village
Then, thirteen houses occupied
Thirteen new inhabitants
Whom does he look like?

Thirteen houses, aligned maliciously
And a mansion on a hill
That mournful light
in (the) ground floor window
will be always lit!

L’Illusione del Quattordicesimo

Segui giù lungo il sentiero
Conduce ad un circolo di case
Dove i forestieri non sono ben visti
E gli stranieri non sono benvenuti ai loro affari!
Gli abitanti (così hanno detto)
compiono pagani rituali

“Solo per un attimo
Guarda attraverso il comignolo
Attraverso la nebbia
Non sei spaventato?
Le porte sono socchiuse
Un odore di legno marcio
Nel fango, non hai paura?”

Nascosto dalle nuvole
Un sole pallido in un giorno di Novembre
Una spedizione organizzata
Per andare e vedere cosa sta succedendo
Gli abitanti (nessuno di loro)
non sono stati visti in città per settimane
Per prendere le provviste,
come sempre facevano…

“Solo per un attimo
Guarda attraverso il comignolo
Attraverso la nebbia
Non sei spaventato?
Le porte sono socchiuse
Un odore di legno marcio
Nel fango, non hai paura?”

Voci dicono lo chiamassero il Quattordicesimo
Mai nacque, è sempre stato
I peccati da espiare d’innanzi a lui
saranno la parte peggiore dei tuoi sogni!
(Qualcuno dice ch’è un luogo magico!)

Attraverso le indistinte alture
A due leghe da Avhon
Al centro del cuore del sottobosco
Lontano dagli sguardi
C’è un villaggio, costruito sulla radura
Tredici case, allineate maliziosamente
E una dimora su una collina
Quella lugubre luce
alla finestra del piano terra
è sempre accesa!

Raggiunto il borgo sulla collina
Non trovarono nessuno!
(C’era qualcuno?)
Luce fioca nella casa
(Dove sono andati?)
Oserebbero entrarvi
Se tutti loro fossero tornati a casa?
Raccontarono cose sconcertanti
Quando tutti tornarono a casa
Dentro (toc, toc) le loro anime
qualcosa se n’è perdutamente andato!

Jesp Van Cleave, il primo trovato morto
annegò nel ruscello
mentre stave facendo un bagno
“Una terribile disgrazia,
è stato un incredibile e fatale incidente!”
Ichabold De le Fournier, figlio del Sindaco
fu il secondo
il suo cavallo gli cadde addosso
le ferite furono troppo serie per essere curate
Uno dopo l’altro i tredici morirono
tutti coloro che erano stati in quel villaggio
hanno affrontato la Sconosciuta (morte)!

Uno fu impiccato, l’altro strangolato
Poco a poco
tutti i concittadini
L’Illusione del Quattordicesimo
stava scivolando nei labirinti delle loro vite
Tredici anime per rimpiazzare quella vecchia
La demoniaca linfa vitale scorrerà
nelle ombre dei loro corpi

Voci dicono lo chiamassero il Quattordicesimo
Mai nacque, è sempre stato
I peccati da espiare d’innanzi a lui
saranno la parte peggiore dei tuoi sogni!
(Qualcuno dice ch’è un luogo magico!)

Attraverso le indistinte alture
A due leghe da Avhon
Al centro del cuore del sottobosco
Lontano dagli sguardi
C’è un villaggio, costruito sulla radura
Quando tornarono al villaggio
Allora, tredici case occupate
Tredici nuovi abitanti
A chi assomiglia lui?

Tredici case, allineate maliziosamente
E una dimora su una collina
Quella lugubre luce
alla finestra del piano terra
sarà sempre accesa!

* traduzione inviata da Music-Freak11

Tags: - 57 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .