Eternal summer – Celtic Frost

Eternal summer (Estate eterna)  è la traccia numero quattro del secondo album dei Celtic Frost, To Mega Therion, pubblicato il 27 ottobre del 1985.

Formazione Celtic Frost (1985)

  • Tom Gabriel Fischer – chitarra, voce
  • Dominic Steiner – basso
  • Reed St. Mark – batteria

Traduzione Eternal summer – Celtic Frost

Testo tradotto di Eternal summer (Fischer) dei Celtic Frost [Noise]

Eternal summer

The pyramids tremble,
darken the sun, (the) sky tums red
They reached the wall of no return
(and the) breeze has stopped
Who wore the crown
will never be known
might is broken
For all we’ll drown into the sand
what will remain?

Inverted horizons,
denied truth and blinded eyes
The Titans arise,
the monuments fall,
we cannot halt
Wishful pleads
at last came true,
some always knew
The clouds burn or is it fire? …
the gods wince

Human pride and megalomania
The Titans watched it all
The trace led to nowhere
Wrath had to come
As ushers at the gates
To ecstasy and excess
AII turn their backs
They won’t give us any rest

(The) fires won’t redeem,
illuminated’s the night
the eternal summer
When they came high
from the sphere on shrieking wings …
Now they’re trapped to the ground,
to heat and dust
And the eye is glowing above …

Estate eterna

Le piramidi tremano,
il sole si oscura, il cielo diventa rosso
Hanno raggiunto il muro del non ritorno,
e il vento si è fermato
Colui che ha indossato la corona
non verrà mai ricordato
il coraggio è stato spezzato
Perché tutti annegheremo nella sabbia
cosa rimarrà?

Orizzonti invertiti,
verità negate e occhi accecati
I Titani risorgono,
i monumenti cadono,
non possiamo fermarli
Le suppliche desiderose
alla fine si avverano,
alcuni l’hanno sempre saputo
Le nuvole bruciano o è fuoco?
Gli Dei sussultano

L’orgoglio umano e la megalomania
I Titani li hanno guardati da sempre
La traccia non portava da nessuna parte
La furia doveva arrivare
Tutti gli uscieri alle porte
Verso l’estasi e l’eccesso
Tutti girano la testa
Non ci daranno alcun riposo

I fuochi non redimeranno,
la luce è illuminata
l’estate eterna
Quando arrivano dall’alto,
dalla sfera sui venti gridanti…
Adesso sono intrappolati nel terreno,
nel calore e nella polvere
E l’occhio sta brillando in alto…

Tags: - 134 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .