Hand of doom – Manowar

Hand of doom (La mano del destino) è la traccia numero nove del nono album dei Manowar, Warriors of the World, pubblicato il 4 giugno del 2002.

Formazione dei Manowar (2002)

  • Eric Adams – voce
  • Karl Logan – chitarra
  • Joey DeMaio – basso
  • Scott Columbus – batteria

Traduzione Hand of doom – Manowar

Testo tradotto di Hands of doom (DeMaio) dei Manowar [Nuclear Blast]

Hand of doom

Hands of doom are reaching out
to crush all infidels who stray
Time to know the pain,
no time to run within
And these hands you see before you
will end the light of day
Your ashes will be cast into the wind
Your blood’s upon the soil,
your body fed to wolves
Not one of you will be left alive
Hear the sound pounding
and the army of the night
By the hammer of Thor you now shall die

Tonight we strike,
there is thunder in the sky
Together we’ll fight,
some of us will die
But they’ll always remember
that we made a stand
And many will die by my hand

High atop the mountain,
with hammers in the wind
Lusting for blood and death again
In a flash of lightning strike
now the house of death invites you
Body and soul to come within
I see the fear you have inside,
you can run but never hide
I will hunt you down and
tear you limb from limb
Nothing shall remain,
not your memory, your name
It will be as though you never, ever lived

Tonight we strike,
there is thunder in the sky
Together we’ll fight,
some of us will die
But they’ll always remember
that we made a stand
And many will die by my hand

La mano del destino

La mano del destino stanno arrivando
per distruggere tutti gli infedeli smarriti
È tempo di conoscere la sofferenza,
non di scappare
E queste mani che vedete sopra di voi
oscureranno la luce del giorno
Le vostre ceneri saranno gettate al vento
Il vostro sangue bagna il terreno,
il vostro corpo è cibo per i lupi
Nessuno di voi sarà lasciato in vita
Sentite il suono martellare
e l’esercito della notte
Il martello di Thor vi ucciderà

Stanotte colpiamo,
c’è il tuono nel cielo
Combatteremo uniti,
alcuni di noi moriranno
Ma per sempre ricorderanno
che abbiamo resistito
E molti moriranno per mia mano

In alto sulla cima della montagna,
con i martelli al vento
Bramiamo ancora sangue e morte
In un lampo colpiamo,
ora la casa della morte vi invita
Ad entrare col corpo e l’anima
Vedo la paura che avete dentro,
potete scappare ma non nascondervi
Vi darò la caccia e
vi squarcerò le membra
Non resterà niente,
né la vostra memoria, né il vostro nome
Sarà come se voi non siate mai esistiti

Stanotte colpiamo,
c’è il tuono nel cielo
Combatteremo uniti,
alcuni di noi moriranno
Ma per sempre ricorderanno
che abbiamo resistito
E molti moriranno per mia mano

Tags: - 689 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .