Kill Devil Hill – Bruce Dickinson

Kill Devil Hill è la traccia numero quattro del settimo album dei Bruce Dickinson, Tyranny of Souls pubblicato il 23 maggio del 2005. La canzone è ispirata al primo volo dei fratelli Wright sull’omonima collina negli Stati Uniti.

Formazione Bruce Dickinson (2005)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Roy Z – chitarra, basso
  • David Moreno – batteria
  • Mistheria – tastiere

Traduzione Kill Devil Hill – Bruce Dickinson

Testo tradotto di Kill Devil Hill (Dickinson, Roy Z) di Bruce Dickinson [Sanctuary]

Kill Devil Hill

Blood brothers of angels, now hear us
We earthbound your offspring,
don’t fear us
God willing, we’ll raise up, be near you
So open your arms now and take us

So we’re believing our dreams,
like the Icarus of old
The plans we made for the bold
In the blue-eyed beyond,
there is nowhere to hide,
There’s no going back now

As the wind whips over the hillside
Twenty knots over Kill Devil Hill
Steady wind blows over the sand
Twenty knots over Kill Devil Hill
As the breeze whips straight as an arrow
Let her go over Kill Devil Hill
Gasoline and the wind in the wires
Kill Devil Hill and the way to the stars.

We stand on this seashore and wonder
What madness, what secrets we plunder
All failure, we learn from, discovery
The wreckage of heaven lies in the sand
First chances abandoned
With wood string and wire
we can barely control
our desire
For Destinies arrows…

As the wind whips over the hillside
Twenty knots over Kill Devil Hill
Steady wind blows over the sand
Twenty knots over Kill Devil Hill
As the breeze whips straight as an arrow,
Let her go over Kill Devil Hill
Gasoline and the wind in the wires
Kill Devil Hill and the way to the stars

Kill Devil Hill

Fratelli di sangue degli angeli, ora ci ascoltano
Noi incateniamo alla terra la tua prole,
non aver paura di noi
Se Dio vuole, noi ci alzeremo, vicino a voi
Così aprite le vostre braccia e prendetici

Quindi stiamo credendo nostri sogni,
come Icaro da grande
Noi facciamo progetti per gli arditi
Negli occhi blu dell’aldilà,
non c’è posto ove nascondersi
Non c’è modo di tornare indietro adesso

Mentre il vento sferzava il lato della collina
venti nodi oltre Kill Devil Hill
Un vento costante soffia sulla sabbia
venti nodi oltre Kill Devil Hill
come la brezza soffia dritta come una freccia
Lasciala andare su Kill Devil Hill
Benzina e vento nei avi
Kill Devil Hill e la strada verso le stelle

Noi stiamo sulla costa e ci chiediamo
quale pazzia, quali segreti razziamo
Tutto guasto, impariamo dalla scoperta
Il rottame del paradiso giace sulla sabbia
La prima possibilità abbandonata
Con le corde di legno e il filo
riusciamo a mala pena controllare
il nostro desiderio
Per le freccie dei destini…

Mentre il vento sferzava il lato della collina
venti nodi oltre Kill Devil Hill
Un vento costante soffia sulla sabbia
venti nodi oltre Kill Devil Hill
come la brezza soffia dritta come una freccia
Lasciala andare su Kill Devil Hill
Benzina e vento nei avi
Kill Devil Hill e la strada verso le stelle

Tags:, - 133 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .