Papyrus containing the spell… – Nile

Papyrus containing the spell to preserve its possessor against attacks from he who is in the water ( Il papiro possiede il potere di protegger il suo possessore dagl’attacchi di colui che si cela nell’acqua) è la traccia numero quattro del quinto album dei Nile, Ithyphallic, pubblicato il 17 luglio del 2007. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Nile (2007)

  • Karl Sanders – voce, chitarra
  • Dallas Toler-Wade – chitarra, basso
  • George Kollias – batteria

Traduzione Papyrus containing the spell… – Nile

Testo tradotto di Papyrus containing the spell… (Dallas Toler-Wade, Kollias) dei Nile [Nuclear Blast]

Papyrus containing the spell…

Amun, lord of the gods.
Thou, who art of the four rams
heads upon thy neck.
Thou standest upon the spine
of the crocodile fiends.
To thine sides are
the dog headed apes.
The transformed spirits of the dawn.

Drive away from me
the lions of the wastes,
the crocodiles which come forth
from the river,
the bite of poisonous reptiles,
which crawl forth from their holes.

Be driven back, crocodile!
Thou, spawn of Set!
Move not by means of thy tail.
Work not thy feet and legs.

Open not thy mouth.
Let the water which is before thee
turn into a consuming fire.

I possess the spell to preserve me
from he who is in the water.
Preserve me
from he who is in the water.

Thou, whom the thirty-seven
gods didst make
and whom the serpent of Ra
didst put in chains.
Thou, who was fettered
with links of iron.
In the presence of Ra,
be driven back thou, spawn of Set.

Drive away from me
the lions of the wastes,
the crocodiles which come forth
from the river,
the bite of poisonous reptiles,
which crawl forth from their holes.

Preserve me
from he who is in the water.
Preserve me
from he who is in the water.

Preserve me
from he who is in the water.

Il papiro possiede il potere…

Amun, padrone degli dei.
Tu, la cui arte dei quattro arieti
svetta sul tuo collo.
Tu che t’ergi sul dorso
degl’empi coccodrilli.
Ai tuoi fianchi vi son
i segugi dalla testa di scimmia.
I trasformati spiriti dell’aurora.

S’allontanano da me
i leoni delle desolate lande,
i coccodrilli che giungon innanzi
dal fiume,
ed il morso dei velenosi rettili,
che striscian fuori dalle loro nicchie.

Stai indietro, alligatore!
Tu, genia di Set!
Non muoverti sull’iniquità della tua coda.
Non sforzare le tue zampe ed i tuoi arti.

Non spalancar le tue fauci.
Lascia che l’acqua che ti sta innanzi
si tramuti in un fuoco divoratore.

Posseggo il potere di proteggermi
da colui che si cela nell’acqua.
Proteggimi
da colui che si cela nell’acqua.

Tu, che venni generato
da trentasette numi
e che la serpe di Ra
ti costrinse in catene.
Tu, che fosti vincolato
con anelli di ferro.
Alla presenza di Ra,
stai indietro, genia di Set.

S’allontanano da me
i leoni delle desolate lande,
i coccodrilli che giungon innanzi
dal fiume,
ed il morso dei velenosi rettili,
che striscian fuori dalle loro nicchie.

Proteggimi
da colui che si cela nell’acqua.
Proteggimi
da colui che si cela nell’acqua.

Proteggimi
da colui che si cela nell’acqua.

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:, - 75 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .