Scarlet woman – Death SS

Scarlet woman (Donna scarlatta) è la traccia numero quattro del quarto album deiDeath SS, Do What Thou Wilt, pubblicato nel 1997.

Formazione Death SS (1997)

  • Steve Sylvester – voce
  • Emil Bandera – chitarra
  • Felix Moon – chitarra
  • Andrew Karloff – basso
  • Ross Lukather – batteria
  • Oleg Smirnoff – tastiere

Traduzione Scarlet woman – Death SS

Testo tradotto di Scarlet woman dei Death SS [Lucifer Records]

Scarlet woman

Scarlet woman your eyes
are in the mirror
where all vices of men
can reflect down on Earth.
Scarlet as all the flames
born in springtime,
as the female substance of your name: Babalon!

Your soul is red
as blood by moonlight
your womb gives to unholy ghosts.
Your lotus provides us with the Elisir.

You’re the sweet-smelling
lady of darkness
and receive the Sun’s strenght
through the red doors of lust.
Like a Phoenix reborn from the ashes
you scan time to prepare
for the advent of the Beast.

I drink your nectar filled with magic
‘cause I will change it into life.
Your sex to me is the source of every will.

Ride the Beast,
sweet whore of Hell
and turn my pain into Heaven.
Suck my blood
and tear my soul.
Let the night set
ablaze our love!

You’re the adulteressm
the lady of changes,
you’re the virgin, the mother,
the lady of spell.
Oh my magical, mystical woman
give me victory and life
with your juice of the moon.

I drink your nectar filled with magic
‘cause I will change it into life.
Your sex to me is the source of every will.

Ride the Beast,
sweet whore of Hell
and turn my pain into Heaven.
Suck my blood and tear my soul.
Let the night set
ablaze our love!

Donna scarlatta

Donna scarlatta i tuoi occhi
sono lo specchio
dove tutti vizi degli uomini
possono riflettersi giù sulla Terra.
Scarlatta come tutte le fiamme
che nascono in primavera.
come l’essenza femminile del tuo nome: Babalon!

La tua anima è rossa
come sangue col chiaro di luna
il tuo utero dà nascita a fantasmi sacrileghi.
Il tuo loto ci provvede con l’Elisir.

Sei il dolce sale da odorare,
signora dell’oscurità
e ricevi la forza del Sole
attraverso le porte rosse di concupiscenza.
Come una Fenice rinata dalle ceneri
scandisci il tempo per preparare
l’avvento della Bestia.

Bevo il tuo nettare colmato con magia
perché cambierò esso in vita.
Il tuo sesso per me è la fonte di ogni volontà.

Cavalca la Bestia,
dolce puttana dell’Inferno
e trasforma il mio dolore in Paradiso
Succhia il mio sangue
e lacera la mia anima.
Permetti alla notte di porre
in fiamme il nostro amore!

Sei l’adultera,
la signora dei cambiamenti,
sei la vergine, la madre,
la signora dell’incantesimo .
Oh la mia magica, mistica donna
dammi vittoria e vita
con il tuo succo di luna.

Bevo il tuo nettare colmato con magia
perché cambierò esso in vita.
Il tuo sesso per me è la fonte di ogni volontà.

Cavalca la Bestia,
dolce puttana dell’Inferno
e trasforma il mio dolore in Paradiso
Succhia il mio sangue e lacera la mia anima.
Permetti alla notte di porre
in fiamme il nostro amore!

Tags: - 701 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .