Tearin’ down the walls – Poison

Tearin’ down the walls (Abbattere i muri) è la traccia numero cinque del secondo album dei Poison, Open Up and Say…Ahh!, pubblicato il 3 maggio del 1988.

Formazione Poison (1988)

  • Bret Michaels – voce
  • C.C. DeVille – chitarra
  • Bobby Dall – basso
  • Rikki Rockett – batteria

Traduzione Tearin’ down the walls – Poison

Testo tradotto di Tearin’ down the walls (Michaels, DeVille,Dall, Rockett) dei Poison [Capitol]

Tearin’ down the walls

You’re my fatal attraction
Oh, no, I can’t stop
You’re my midnight fantasy
You’re my cream of the crop

I’m coming home girl
I’m coming home

You’re my soaking wet ecstasy
Like sex on the beach
I wanna take you home now girl
Gonna practice what I preach

I’m comin’ home girl
I’m comin’ home now

I can taste your sweet emotion
I can feel it runnin’ hot
Our veins of passion pumping so strong
We’re like gas and fire
got a burnin’ desire
Them sparks are gonna fly
and we’ll be

Shakin’ shakin’
Tearin’ down the walls
Little by little, inch by inch
Tearin’ down the walls
Screamin’ scratchin’
Tearin’ down the walls
Little by little, inch by inch
Tearin’ down the walls

I just wanna eat you up
like a lion in a cage
Just get a little bit closer girl
And that’s all I’ll need to say

I’m comin’ home girl
I’m comin’ home now

You’re like a slave to the rhythm
I’m gonna put you to the test
You turn up the heat turn on the light
And I’ll do the rest

I’m comin’ home girl,
I’m comin home now

I can taste your sweet emotion
I can feel it runnin’ hot
Our veins of passion pumping so strong
We’re like gas and fire
got a burnin’ desire
Them sparks are gonna fly
and we’ll be

Shakin’ shakin’
Tearin’ down the walls
Little by little, inch by inch
Tearin’ down the walls
Screamin’ scratchin’
Tearin’ down the walls
Little by little, inch by inch
Tearin’ down the walls

Abbattere i muri

Sei la mia attrazione fatale
Oh, no, non riesco a smettere
Sei la mia fantasia di mezzanotte
Sei la mia crème della crème

Sto tornando a casa, ragazza
Sto tornando a casa

Sei la mia estasi bagnata fradicia
come il sesso sulla spiaggia
Voglio accompagnarti a casa ora ragazza
Per praticare quello che predico

Sto tornando a casa, ragazza
Sto tornando a casa adesso

Posso assaggiare la tua dolce emozione
Posso sentirla diventare bollente
Le nostre vene di passione pompano forte
Siamo come gas e fuoco
Abbiamo un ardente desiderio
Loro sono scintille che voleranno alto
e noi saremo

Scossi scossi
Abbatteremo i muri
A poco a poco, palmo a palmo
Abbatteremo i muri
urlando, graffiando
Abbatteremo i muri
A poco a poco, palmo a palmo
Abbatteremo i muri

Voglio solo mangiarti tutta
come un leone in gabbia
Basta che vieni un po’ più vicina ragazza
e questo è tutto ciò che ti serve sapere

Sto tornando a casa, ragazza
Sto tornando a casa

Sei come schiava del ritmo
Ho intenzione di metterti alla prova
Tu alzi il calore, accendi la luce
e io farò il resto

Sto tornando a casa, ragazza
Sto tornando a casa

Posso assaggiare la tua dolce emozione
Posso sentirla diventare bollente
Le nostre vene di passione pompano forte
Siamo come gas e fuoco
Abbiamo un ardente desiderio
Loro sono scintille che voleranno alto
e noi saremo

Scossi scossi
Abbatteremo i muri
A poco a poco, palmo a palmo
Abbatteremo i muri
urlando, graffiando
Abbatteremo i muri
A poco a poco, palmo a palmo
Abbatteremo i muri

Tags: - 54 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .