Bastards – Machine Head

Bastards (Bastardi) è la traccia numero sette del nono album dei Machine Head, Catharsis, pubblicato il 26 gennaio del 2018.

Formazione Machine Head (2018)

  • Robb Flynn – voce, chitarra
  • Phil Demmel – chitarra
  • Jared MacEachern – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione Bastards – Machine Head

Testo tradotto di Bastards dei Machine Head [Nuclear Blast]

Bastards

Yesterday I told my sons
“sometimes the bad guys win”
And that it made me scared
about the world that we live in
But I had to reassure them
that it wouldn’t be for long
Sons we have to be ourselves
We have to be strong

I said “boys you are the future,
so let this be a lesson
There may come a day you have
to fight off their aggression”
Cause fear and hatred won today,
the darkness ate the light
But both you look in my eyes,
it’ll be alright

In every step you take
I’m with you all the way
Cause I would die for you
To do what’s right for you
In hopes that when I’m gone
You’ll carry on these words
I wrote for you

Till then… I’ll sing

Stand your ground
Don’t let the bastards grind you down
Be bold, be strange
Don’t let their fears make you afraid
There’s hope, they’ll change

Well I looked out to the world today,
thought “what a bloody mess!”
They stripped our morals from us,
put ‘em under house arrest
And “liberty” and “country”
are the words they need to speak
A little “god,” a little “freedom,”
if we don’t agree, we’re weak

And every politician stood there
idle and so smug
Empowering the racists
and 2nd Amendment thugs
Wall St. and the billionaires,
convinced us they’re so smart
Saying “vote with your wallet,
instead of with your hearts!”

But we won’t go away!
You won’t forget our name!
The pussy generation,
the PC and the brave
The protesters that slink
along the streets of misery

And so… I’ll sing

Stand your ground
Don’t let the bastards grind you down
Be bold, be strange
Don’t let their fears make you afraid
There’s hope, they’ll change
We’ll change
Change

No, no, no, no, no (FUCK NO!)
No, no, no, no, no (FUCK NO!)
No, no, no, no, no (FUCK NO!)

So give us all your faggots,
all your niggas, and your spics
Give us all your Muslims,
your so-called terrorists
We’ll welcome them with open arms,
and put ‘em in our mix
We’re better off together now,
embrace our difference

Remember there is love!
Our words can stop their guns
Forget the rednecks
Living in the past
We’re never going back now,
we’ve reached critical mass

And so… I’ll sing

Stand my ground
Won’t let the bastards grind me down
I’m bold, I’m strange
Won’t let their fears make me afraid
There’s hope, they’ll change

Bastardi

Ieri ho detto ai miei figli
“a volte i cattivi vincono”
È che mi spaventa
il mondo in cui viviamo
Ma ho dovuto rassicurarli che
non sarebbe durato a lungo
Figli, dobbiamo essere noi stessi
Dobbiamo essere forti

Ho detto “ragazzi, voi siete il futuro,
quindi lasciate che questa sia una lezione
Potrebbe venire un giorno in cui dovrete
difenderci dalla loro aggressione”
Perché la paura e l’odio oggi hanno vinto
l’oscurità si è divorata la luce
Ma guardatemi entrambi negli occhi
andrà tutto bene

In ogni passo che farete
Sarò con voi fino in fondo
Perché morirei per voi
per fare quello che è giusto per voi
Nella speranza che quando sarò morto
Porterete avanti queste parole
che ho scritto per voi

Fino ad allora… canterò

Non esistate
Non lasciate che i bastardi vi sfiniscano
Siate coraggiosi, siate curiosi
Non lasciate che le loro paure vi facciano paura
C’è speranza, cambieranno

Bene, ho guardato il mondo oggi,
ho pensato “che casino!”
Ci hanno strappato la nostra morale
messa agli arresti domiciliari
E “libertà” e “paese”
sono le parole che hanno bisogno di dire
Un po’ “dio”, un po’ “libertà”
se non siamo d’accordo, siamo deboli

E ogni politico era lì inattivo
e così compiaciuto
Dando potere ai razzisti
e ai teppisti del secondo emendamento
Wall Street e i miliardari,
ci hanno convinti di essere così intelligenti
Dicendo “votate con il vostro portafoglio,
invece che con i vostri cuori!”

Ma non andremo via!
Non dimenticherete il nostro nome!
La generazione delle fighette,
il Politically Correct e il coraggioso
I manifestanti che strisciano
per le strade della tristezza

Fino ad allora… canterò

Non esistate
Non lasciate che i bastardi vi sfiniscano
Siate coraggiosi, siate curiosi
Non lasciate che le loro paure vi facciano paura
C’è speranza, cambieranno
Cambieremo
Cambiamento

No, no, no, no, no (CAZZO NO!)
No, no, no, no, no (CAZZO NO!)
No, no, no, no, no (CAZZO NO!)

Quindi dacci tutti i tuoi finocchi,
tutti i tuoi negri e i tuoi latinos
Dacci tutti i tuoi musulmani,
i tuoi cosiddetti terroristi
Li accoglieremo a braccia aperte
e li inseriremo nel nostro mix
Stiamo meglio insieme ora,
abbracciamo la nostra differenza

Ricorda che c’è amore!
Le nostre parole possono fermare i loro fucili
Dimentica i bifolchi
che vivono nel passato
on torneremo mai indietro,
abbiamo raggiunto la massa critica

Fino ad allora… canterò

Non esistate
Non lasciate che i bastardi vi sfiniscano
Siate coraggiosi, siate curiosi
Non lascerò che le loro paure mi facciano paura
C’è speranza, cambieranno

Tags: - Visto 374 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .