Child of night – The Black Dahlia Murder

Child of night (Figlio della notte) è la traccia numero tre del nono album dei The Black Dahlia Murder, Verminous, pubblicato il 17 aprile del 2020. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione The Black Dahlia Murder (2020)

  • Trevor Strnad – voce
  • Brandon Ellis – chitarra
  • Brian Eschbach – chitarra
  • Max Lavelle – basso
  • Alan Cassidy – batteria

Traduzione Child of night – The Black Dahlia Murder

Testo tradotto di Child of night dei The Black Dahlia Murder [Metal Blade]

Child of night

Torrents of hellish winds
Tear through rebellious soul
My feet become as hooves
I bathe in ageless darkness

Abominably
Dark spells shall manifest
Through stench emitting rifts
In this maelstrom of the flesh
A fate too lurid to resist
Ea Ea
So black is this fire
So foul this desire
In me

Extinction level anger
Welling inside the ribs
Greet his royal iron fist
To this sick world from the next
A wyvern summoning
Through boundless chasms of death
Something wicked is abreast

Ea Ea
So sweet is the wine
On the blood of divines we feast
Eternally

Incubus
Succubus
Succumb to us
Incubi
Succubi
Undivine
Under the burning sign

O won’t you burn in hell with me

Endless
Orgies writhe in sweat
Ceaseless
Reign of selfishness
Pieces
Of our lord are mirrored in me
Jesus
He this world did never need

Child of night
I call to thee
Incubus
Succubus
Succumb to us
Incubi
Succubi
Undivine
Under the burning sign

Figlio della notte

Diluvio di venti insopportabili
Divorano l’anima indisciplinata
I miei piedi diventano zoccoli
Faccio il bagno nell’oscurità senza età

Abominevolmente
Si manifesteranno incantesimi oscuri
attraverso il fetore, emmettendo dissenso
In questo vortice di carne
Un destino troppo lurido per resistere
Ea Ea
Così nero è questo fuoco
Così ripugnante questo desiderio
In me

Una rabbia a livello di estinzione
Sgorga all’interno delle costole
Saluta il suo reale pugno di ferro
a questo mondo malato dal prossimo
una evocazione di un drago alato
Attraverso sconfinati abissi di morte
Qualcosa di malvagio è al passo con i tempi

Ea Ea
Così dolce è il vino
Sul sangue delle profezie banchettiamo
Eternamente

Incubo
Succube
Abbandonati a noi
Incubi
Succubi
Non divini
Sotto il segno ardente

O non brucerai all’inferno con me?

Infinite
Orge contorte nel sudore
Incessante
Regno dell’egoismo
Pezzi
del nostro signore si rispecchiano in me
Gesù
Lui di questo mondo non ha mai avuto bisogno

Figlio della notte
Ti chiamo
Incubo
Succube
Abbandonati a noi
Incubi
Succubi
Non divini
Sotto il segno ardente

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]
Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *