Small town boy – Paradise Lost

Small town boy (Il ragazzo della piccola città) è una bonus track del nono album dei Paradise Lost, Symbol of Life, pubblicato il 12 novembre del 2002. Si tratta della cover del brano del gruppo musicale britannico Bronski Beat, pubblicato nel giugno 1984 come primo estratto dal primo album in studio The Age of Consent.

Formazione Paradise Lost (2002)

  • Nick Holmes – voce
  • Gregor Mackintosh – chitarra
  • Aaron Aedy – chitarra
  • Steve Edmunson – basso
  • Lee Morris – batteria

Traduzione Small town boy – Paradise Lost

Testo tradotto di Small town boy (Steve Bronski, Jimmy Somerville, Larry Steinbachek) dei Paradise Lost [Kock Records]

Small town boy

You leave in the morning
With everything you own
In a little black case
Alone on a platform
The wind and the rain
On a sad and lonely face

Mother will never understand
Why you had to leave
But the answers you seek
Will never be found at home
The love that you need
Will never be found at home

Run away, turn away,
run away, turn away, run away.
Run away, turn away,
run away, turn away, run away.‎

Pushed around and kicked around
Always a lonely boy
You were the one
That they’d talk about around town
As they put you down

And as hard as they would try
They’d hurt to make you cry
But you never cried to them
Just to your soul
No you never cried to them
Just to your soul

Run away, turn away,
run away, turn away, run away.
Run away, turn away,
run away, turn away, run away.

Cry , boy, cry…

You leave in the morning
With everything you own
In a little black case
Alone on a platform
The wind and the rain
On a sad and lonely face

Run away, turn away,
run away, turn away, run away.
Run away, turn away,
run away, turn away, run away.‎

Il ragazzo della piccola città

Partirai la mattina
Con tutto ciò che possiedi
In una piccola custodia nera
Eri solo alla fermata
Il vento e la pioggia
Su una triste e solitaria faccia

La mamma non capirà mai
Perché te ne sei dovuto andare
Ma le risposte che cerchi
non le avresti mai trovate a casa
L’amore di cui hai bisogno
non lo avresti mai trovato a casa

Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa
Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa

Maltrattato e vagabondo
Sempre un ragazzo solitario
Tu eri quello
di cui sparlano in città
mentre ti denigravano

E per quanto ci avessero provato,
dovevano ferirti per farti piangere
ma tu non hai mai pianto per loro
Solo per la tua anima
Non non hai mai pianto per loro
Solo per la tua anima

Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa
Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa

Piangi, ragazzo, piangi…

Partirai la mattina
Con tutto ciò che possiedi
In una piccola custodia nera
Eri solo alla fermata
Il vento e la pioggia
Su una triste e solitaria faccia

Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa
Scappa, vai via
scappa, vai via, scappa

Tags:, - Visto 15 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .