Elizabeth: I. Mirror Mirror – Kamelot

Elizabeth: I. Mirror Mirror (Elizabeth: I. Specchio Specchio) è la traccia numero dieci del quinto album dei Kamelot, Karma, pubblicato il 19 febbraio del 2001. Il brano parla della contessa Elizabeth Bathory.

Formazione Kamelot (2001)

  • Roy Khan – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Glenn Barry – basso
  • Casey Grillo – batteria

Traduzione Elizabeth: I. Mirror Mirror – Kamelot

Testo tradotto di Elizabeth: I. Mirror Mirror (Barry, Youngblood) dei Kamelot [Sanctuary]

Elizabeth: I. Mirror Mirror

Mirror can you tell me
how to stay forever young
let me know the secret
I will hold my twisted tongue
please protect my beauty
velvet skin so pure and white
hear my name resounding
like a hymn at dead of night

Once I struck a servant
she’s a virgin free from sin
drops of blood caressed me
and refined my aging skin

Could this be the answer
uncorrupted carmine red
voices keep resounding
in my dazed bewildered head

Have I found myself eternity
someone has heard my prayers
now I’ll become divine

Have I found myself divinity
I’m no longer a slave
to the vicious hands of time

Elizabeth: I. Specchio Specchio

Specchio, mi puoi dire
Come rimanere per sempre giovane?
Fammi sapere il segreto
Terrò la bocca chiusa
ti prego, proteggi la mia bellezza
La mia pelle di velluto così pura e bianca
Ascolta il mio nome risuonare
come un inno nel cuore della notte

Una volta ho colpito una serva
Lei è una vergine libera dal peccato
gocce di sangue mi accarezzavano
e hanno perfezionato la mia pelle invecchiata

Può essere questa la risposta,
Incorrotto rosso carminio?
Delle voci continuano a risuonare
nella mia confusa e sconcertata testa

Ho trovato da me l’eternità?
qualcuno ha ascoltato le mie preghiere
ora diventerò divina

Ho trovato da me la divinità?
Non sono più schiava
delle crudeli mani del tempo

Tags:, , - 161 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .