Leyenda – Tierra Santa

Leyenda (Leggenda) è la traccia numero tre dell’album d’esordio dei Tierra Santa, Medieval, uscito nel novembre del 1997.

Formazione degli Tierra Santa (1997)

  • Angel – voce, chitarra
  • Arturo – chitarra
  • Roberto – basso
  • Iñaki – batteria
  • Tomy – tastiere

Traduzione Leyenda – Tierra Santa

Testo tradotto di Leyenda dei Tierra Santa [Locomotive Music]

Leyenda

Es leyenda mito medieval
De sus fauces el fuego infernal
Sembró de miedo a la gente del lugar
Quemó castillos en el nombre del mal

Sacrificando doncellas
Aplacaban su furor
Pensando que el sacrificio
Haría marchar al dragón

Y el valiente caballero
En su corcel se montó
Empuñando su espada mató al dragón

Y perdido en el camino
El caballero enmudeció
Empuñando su espada mató al dragón

Es leyenda mito medieval
De sus fauces el fuego infernal
Sembró de miedo a la gente del lugar
Quemó castillos en el nombre del mal
Del mal

Hay en el sol algo extraño
La maldición ha cesado
Hoy bajo el sol no hay doncellas
Solo hay cenizas y barro
Hay en el sol algo extraño
La maldición ha cesado
Hoy bajo el sol no hay doncellas
Solo hay cenizas y barro

Es leyenda mito medieval
De sus fauces el fuego infernal
Sembró de miedo a la gente del lugar
Quemó castillos en el nombre del mal

Leggenda

È leggenda, un mito medievale
dalle sue fauci un fuoco infernale
Ha seminato paura nella gente del posto
Ha bruciato castelli nel nome del male

Sacrificarono delle vergini
per placare il suo furore
pensando che quel sacrificio
avrebbe allontanato il drago

E il coraggioso cavalieri
montò sul suo destriero
e impugnando la spada uccise il drago

E perso lungo il cammino
il cavaliere silenzioso
Stringendo la sua spada uccise il drago

È leggenda, un mito medievale
dalle sue fauci un fuoco infernale
Ha seminato paura nella gente del posto
Ha bruciato castelli nel nome del male
Del male

C’è qualcosa di strano sotto il sole
La maledizione è finita
Oggi sotto il sole non ci sono fanciulle
Ci sono solo cenere e fango
C’è qualcosa di strano sotto il sole
La maledizione è finita
Oggi sotto il sole non ci sono fanciulle
Ci sono solo cenere e fango

È leggenda, un mito medievale
dalle sue fauci un fuoco infernale
Ha seminato paura nella gente del posto
Ha bruciato castelli nel nome del male

Tags: - 36 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .