Skin o’ my teeth – Megadeth

Skin o’ my teeth (Per il rotto della cuffia) è la traccia che apre e il quarto singolo del quinto album dei Megadeth, Countdown to Extinction uscito il 14 luglio del 1992.

Formazione dei Megadeth (1992)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Marty Friedman – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Nick Menza – batteria

Traduzione Skin o’ my teeth – Megadeth

Testo tradotto di Skin o’ my teeth (Mustaine) dei Megadeth [Capitol]

Skin o’ my teeth

I had wrists donning slits
Flowing constantly
My broken body in a wreck
Wrapped around a tree
A crosswalk hit and run
The finish line for me
People clutter in the gutter
Take a look and see

No escaping pain
You belong to me
Clinging on to life
By the skin o’my teeth

My blood flows through the streets
Deluge from the wounds
Empty jars of sleeping pills
On the dresser in my room
My wet brain neighbor cranes
His neck in time to see
The white lights a train
Bearing down on me

No escaping pain
You belong to me
Clinging on to life
By the skin o’my teeth

I won’t feel the hurt
I’m not trash any longer
That that doesn’t kill me
Only makes me stronger
I need a ride to the morgue
That’s what 911 is for
So, tag my toe
and don’t forget
Ooh to close the drawer

No escaping pain
You belong to me
Clinging on to life
By the skin o’my teeth

Per il rotto della cuffia

Avevo i polsi tagliati
Il sangue scorreva costantemente
Il mio corpo era spezzato, una carcassa
Avvolta intorno a un albero
Un attraversamento pedonale mordi e fuggi
È stata la mia linea d’arrivo
La gente fa casino per la strada
Dà un occhiata e vedi

Non c’è via di fuga dal dolore
Tu appartieni a me
Mi tengo stretto alla vita
Per il rotto della cuffia

Il mio sangue scorre per la strada
Deborda dalle ferite
Vuote bottigliette di pillole di sonnifero
Sul comò della mia camera
Il mio cervello bagnato è attorno alle gru
Il suo collo va visto in tempo
Le luci bianche di un treno
Che sta piombando verso di me

Non c’è via di fuga dal dolore
Tu appartieni a me
Mi tengo stretto alla vita
Per il rotto della cuffia

Non sentirò il colpo
Non sono più spazzatura
Tutto ciò non mi uccide
Mi rende solo più forte
Mi serve un passaggio all’obitorio
Ecco a cosa serve il 911
Quindi mettete un cartellino al mio pollice
e non dimenticate
Di chiudere il cassetto

Non c’è via di fuga dal dolore
Tu appartieni a me
Mi tengo stretto alla vita
Per il rotto della cuffia

Tags: - 2.360 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .