The curse of the damned – Axel Rudi Pell

The curse of the damned (La maledizione dei dannati) è la traccia numero dieci dell’undicesimo album di Axel Rudi Pell, Mystica, pubblicato il 25 agosto del 2006.

Formazione (2006)

  • Johnny Gioeli – voce
  • Axel Rudi Pell – chitarra
  • Volker Krawczak – basso
  • Mike Terrana – batteria
  • Ferdy Doernberg – tastiere

Traduzione The curse of the damned – Axel Rudi Pell

Testo tradotto di The curse of the damned (Pell) di Axel Rudi Pell [SPV]

The curse of the damned

Still searching for our way,
our way through the dark
mountains we left behind,
the fire and it’s spark
fighting the spell,
drowning coins into the wishing well
dreams turned into nightmares
and heaven turned into hell

We sailed across the seven seas,
lighting candles in the wind
moving on to the midnight sun,
rising up again
the twisting and swirling,
we’re losing the ground, running out of time
The execution of your mind
sent shivers down your spine

They’re cursed by the spell
and turned into fallen angels
they’re going through hell
a howl in the night
they’re tolling the bell
hiding their faces in the darkness
unhallowed is the sinner, holy is the saint
it’s the curse of the damned

Something’s in the air,
told us to beware
the rain kept on falling
and the evil’s not too spare
believing the charm,
the sword and the gun,
seeing cracks in the wall
facing the mask of the devil,
carved into stone

They’re cursed by the spell…
and turned into fallen angels…
the curse of the damned…
destination nowhere…
unholy nights.. will they ever survive…
the curse of the damned…
they turned into fallen angels…
and went through hell…
the curse of the damned…
the curse of the damned…
Ohh ho ho…
Ohh ho ho…

La maledizione dei dannati

Stiamo ancora cercando la nostra strada,
la nostra strada attraverso l’oscurità
abbiamo lasciato alle spalle le montagne,
il fuoco e la sua scintilla
Combattendo l’incantesimo
annegando monete nel pozzo dei desideri
i sogni diventano incubi
e il paradiso diventa inferno

Abbiamo navigato attraverso i sette mari,
accendendo candele nel vento
oltre il sole di mezzanotte
che sta sorgendo nuovamente
Un vortice d’acqua
stiamo perdendo terreno, a corto di tempo
L’esecuzione della vostra mente
ci dà dei brividi lungo la schiena

Sono maledetti dall’incantesimo
e sono trasformati in angeli caduti
stanno attraversando l’inferno
un ululuto nella notte
stanno suonando la campana
nascondendo i loro volti nelle tenebre
sconsacrato è il peccatore, sacro è il santo
è la maledizione dei dannati

Qualcosa nell’aria
ci dice di fare attenzione
la pioggia continua a cadere
e il male non viene risparmiato
credendo nel fascino,
la spada e il fucile,
vedendo le crepe sul muro
affrontando la maschera del diavolo
incisa nella pietra

Sono maledetti dall’incantesimo…
e sono trasformati in angeli caduti…
la maledizione dei dannati…
destinazione verso l’ignoto…
notti profane… potranno mai sopravvivere?
la maledizione dei dannati …
sono trasformati in angeli caduti…
e sono passati dall’inferno…
la maledizione dei dannati …
la maledizione dei dannati …
Ohh ho ho …
Ohh ho ho …

Tags:, - 281 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .