The writing on the wall – Accept

The writing on the wall (La scritta sul muro) è la traccia numero tredici del decimo album degli Accept, Death Row, uscito il 4 ottobre 1994. La frase the writing on the wall può essere interpretata in italiano come vedere i segni di una imminente catastrofe.

Formazione Accept (1994)

  • Udo Dirkschneider – voce
  • Wolf Hoffmann – chitarra
  • Peter Baltes – basso
  • Stefan Kaufmann – batteria

Traduzione The writing on the wall – Accept

Testo tradotto di The writing on the wall (Udo, Baltes, Hoffmann, Kaufmann, Deaffy) degli Accept [RCA]

The writing on the wall

A thousand years from now on
The flame of life’s gone out
The earth – a frozen wasteland
No living trace – no sounds

The world did die in anguish
The ashes turned to dust
Fire and ice – blackness of night
Man’s evolution has lost

Don’t tell me that we didn’t know
And that we haven’t been told
The final S.O.S. we all ignored

We’ve seen the writing on the wall
The writing on the wall

The science of the madman
Was getting out of control
For every creature comfort
There is a heavy toll

We turned on mother nature
Stabbed her deep in the back
We ripped out her lungs
poisoned her veins
Internal acid attack

Don’t tell me that we didn’t know
And that we’ve never been told
The final S.O.S. we all ignored

We’ve seen the writing on the wall
The writing on the wall
Seen the writing on the wall

I’m just painting a picture
Of how it could be
But time’s running out
the lock’s ticking down
You’re not blind – can’t you see

Don’t tell me that we still don’t know
And that we’re not being told
The final S.O.S. we shouldn’t ignore
Just read the writing on the wall
The writing on the wall
Read the writing on the wall
The writing on the wall

La scritta sul muro

Un migliaio di anni da ora in poi
la fiamma della vita si è spenta
la terra – un deserto ghiacciato
nessuna forma di vita, nessun suono

Il mondo è morto in angoscia
Le ceneri trasformate in polvere
Fuoco e ghiaccio, l’oscurità della notte
L’evoluzione dell’uomo ha perso

Non dirmi che non lo sapevamo
e che non è stato detto
L’SOS finale lo abbiamo ignorato

Abbiamo visto la scritta sul muro
La scritta sul muro

La scienza del folle
è andata fuori controllo
Per ogni comfort della persona
C’è un pesante tributo

Abbiamo trasformato madre natura
pugnalata profondamente alle spalle
Abbiamo strappato i suoi polmoni,
intossicato le sue vene
attaccato con acido il suo interno

Non dirmi che non lo sapevamo
e che non è stato detto
L’SOS finale lo abbiamo ignorato

Abbiamo visto la scritta sul muro
La scritta sul muro
Visto la scritta sul muro

Sto solo dipingendo un quadro
di come potrebbe essere
Ma il tempo sta finendo
Le certezze stanno finendo
Non sei cieco, non puoi vedere?

Non dirmi che ancora non sappiamo
e che non ve lo hanno mai detto
Non dovremmo ignorare l’SOS finale
Basta leggere la scritta sul muro
La scritta sul muro
Leggi la scritta sul muro
La scritta sul muro

Tags:, - 223 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .