Trois vierges – Epica

Trois vierges (Tre vergini) è la traccia numero nove del secondo album degli Epica, Consign to Oblivion, pubblicato il 21 aprile del 2005.

Formazione Epica (2005)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, scream & growl
  • Ad Sluijter – chitarra
  • Yves Huts – basso
  • Jeroen Simons – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Trois vierges – Epica

Testo tradotto di Trois vierges (S. Simons, Jansen, Janssen, Sluijter) degli Epica [Transmission]

Trois vierges

Memory, fading out
Its presence still lingers in my mind
Listen to your inner voice
There’s no escape, there’s no other choice

A foolish fate that came about
Death could not leave without
Don’t try to scour your inane soul
It would be labours lost

Deep inside hides a lie
Where can we try to seek
A way so this will die

Innocence died when they took his mind
And they tried to leave him behind
Not even a cascade of tears will save you
And keep you away from harm

Concinnity of destiny
Is not what you wished it to be

Deep inside hides a lie
Where can we try to seek
A way so this will die

Blind by love
Between lust and hate
You scarred your fate
There’s no time to waste

Ride for your own ruin
Odium became your opium

Please don’t let me
bleed for all eternity

Deep inside hides a lie
Where can we try to seek
A way so this…

Please leave me be in my own misery

Tre vergini

Il ricordo, sta svanendo
La sua presenza persiste nella mia mente
Ascolta la tua voce interiore
Non c’è via d’uscita, non c’è altra scelta

Un fato bizzarro che avvenne
Con cui la morte non poteva lasciarlo
Non tentar di ripulire la tua futile anima
Sarebbe un lavoro perso

Nel profondo si nasconde una bugia
Dove possiamo cercar di trovare
Una via per cui possa cessare?

L’innocenza morì quando presero la sua mente
E tentarono di lasciarselo alle spalle
Neanche una cascata di lacrime ti salverà
E ti terrà lontano dal dolore

L’eleganza del destino
Non è come avresti voluto che fosse

Nel profondo si nasconde una bugia
Dove possiamo cercar di trovare
Una via per cui possa cessare?

Accecato dall’amore
Fra lussuria e odio
Hai sfregiato il tuo fato
Non c’è tempo da perdere

Cavalca per la tua rovina
L’odio divenne il tuo oppio

Ti prego, non lasciarmi
sanguinare per tutta l’eternità

Nel profondo si nasconde una bugia
Dove possiamo cercar di trovare
Una via per cui..

Ti prego, lasciami nella mia miseria

Tags:, - 644 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .