A wizard’s tale – Saxon

A wizard’s tale (Il racconto di un mago) è la traccia numero nove del ventiduesimo album dei Saxon, Thunderbolt, pubblicato il 2 febbraio del 2018.

Formazione Saxon (2018)

  • Biff Byford – voce
  • Paul Quinn – chitarra
  • Doug Scarratt – chitarra
  • Nibbs Carter – basso
  • Nigel Glockler – batteria

Traduzione A wizard’s tale – Saxon

Testo tradotto di A wizard’s tale dei Saxon [Silver Lining Music]

A wizard’s tale

There’s a place called Camelot
In a land that time forgot
Where lived a wizard the greatest of his time
He used his magic for the good
Defeating evil where he could

Cast the spell make the potions
From the earth healing lotions
Wand and staff wield the magic
Mystic lands dreams fantastic

Dreams fantastic

Enchanter of the royal court
The king and queen’s sole consort
He never asked for favour or reward
But behind his back were jealous tongues
The king was old, he had no sons

Cast the spell make the potions
From the earth healing lotions
Wand and staff wield the magic
Mystic lands dreams fantastic

Wield the magic

The word went out across the land
Be you noble or lowly man
Free the sword, be the chosen one

But the wizard had a secret plan
To stop the knights from taking land
They need the sword
to claim the jewelled crown
Excalibur plunged into the stone
Whoever frees it claims the throne

Cast the spell make the potions
From the earth healing lotions
Wand and staff wield the magic
Mystic lands dreams fantastic

Wield the magic

Il racconto di un mago

C’è un posto chiamato Camelot
In una terra che il tempo ha dimenticato
Dove visse un mago, il più grande del suo tempo
Lui usava la sua magia per fare del bene
Sconfiggendo il male dove poteva

Lancia l’incantesimo, crea le pozioni
dalle lozioni benefiche della terra
Bacchetta magica e bastano detengono la magia
Terre mistiche, sogni fantastici

Sogni fantastici

Incantatore della corte reale
Il solo compagno di re e regina
Non ha mai chiesto un favore o una ricompensa
Ma dietro le sue spalle c’erano lingue gelose
Il re era vecchio e non aveva figli

Lancia l’incantesimo, crea le pozioni
dalle lozioni benefiche della terra
Bacchetta magica e bastano detengono la magia
Terre mistiche, sogni fantastici

Impugna la magia

La parola si sparse in tutta la terra
che tu sia nobile o umile
Libera la spada, sii il prescelto

Ma il mago aveva un piano segreto
Per impedire ai cavalieri di prendere terra
Hanno bisogno della spada
per reclamare la corona ingioiellata
Excalibur lanciata nella pietra
Chiunque la liberi avrà il trono

Lancia l’incantesimo, crea le pozioni
dalle lozioni benefiche della terra
Bacchetta magica e bastano detengono la magia
Terre mistiche, sogni fantastici

Impugna la magia

Tags: - Visto 7 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .