Amor e Morte – Cradle of Filth

Amor e Morte è la traccia numero sei del quarto album dei Cradle of Filth, Midian, pubblicato il 31 ottobre del 2000.

Formazione Cradle of Filth (2000)

  • Dani Filth – voce
  • Paul Allender – chitarra
  • Gian Pyres – chitarra
  • Robin Eaglestone – basso
  • Adrian Erlandsson – batteria
  • Martin Powell – tastiere

Traduzione Amor e Morte – Cradle of Filth

Testo tradotto di Amor e Morte (Filth) dei Cradle of Filth [Music for Nations]

Amor e Morte

Her bouquets are wilted
Too long has She slept
Their cruel red mouths darkened
To bowed silhouettes
I saw in a new moon
With Her scent on my breath
But then all to soon
Came the hunger for flesh

I held Her in eyes like necropoli
Laying Her on a tomb with a view
Lighting Her from Her feet
To the stars in Her hair
Drove sweet blood to Her throat
And My lips parted there

(In the tone of splintered bone)
She screams benighted
My limbs ignite
A carneal carnivore
On all fours to go…

An ebon Nemesis
From torture gardens of Dis
Having never breathed an Eve
As far narcotic as this
Two spellbound hellhounds
Hearts pounding loud
Racing Heaven out of focus
Under quicksilver clouds

“God is maimed come let us prey…”
To lunar deities that pave deadways
Twixt the living and the grave
Amor e Morte
To cast our fearl shadows there
We made Love bleed
on a Deathbed shared
Where, begging Me to feed
To best be Were…

I licked her wounds and ate her rare

Argentinum spurred
her watnon words incurred
A sin ridden tongue
To open trading in fur
Never were those gates of pearl
So rubbed to their cusp
Never were the Worlds above
So bitten with the bestial…

Seraphim fell like guillotines
Giving gracious head

Instead of harking prophecies
And how our brother sang
Amor e Morte
In the thick evergreens
Theirs was a chorus for raucous souls
Shifting shape and lifting napes
To commemorate
Erotic stains
Amor e Morte

Unfasten thy masque
Come skyclad to my arms
Leave thy gown
a dark pool at thy feet
I yearn musky valleys
that no man hath seen
The chill keen of stars
Over Yew and deep
wooded ravines
A hidden meridian
Where Midian may be…

In black antlered glades
Encunted in this forest Goddess
She whispers My name
I buck under flames
Animal nitrates
Howling through my veins

I ride riptides that wrest
and writhe to the fore
New lusts eclipsing lips
That brought me
to this verge of War
With inner beasts unleashed
To feast, fuck and run
Rampart in chase
of she wolf pacts
Forged on heart with setting Suns

I love the night
It would murder My soul
Should I ever fall blind
For though thy flesh haunts
I keep also in mind
The stampede of clouds
From Dusk’s predatory sky
Purple versed like the funeral hearse
That first turned thee over to My…
Unbridled kiss
when I found thee in mist
Dressed for the sepulchre
My Demon bride…

“God is maimed come let Us prey…”
To Lunar Deities that pave deadways
Twixt the living and the grave
Amor e Morte
Ours was a chorus for raucous souls
Shifting shape and lifting nape
To commemorate
Erotic stains

Amor e Morte
Amor e Morte

Amor e Morte

I suoi bouquet sono appassiti
Ha dormito troppo a lungo
Le loro crudeli bocche rosse oscurate
A sagome inchinate
Ho visto in una nuova luna
Con il suo profumo nel mio respiro
Ma poi tutto troppo presto
Venne la fame per la carne

La trattenevo negli occhi come la necropoli
Poggiandola su una tomba con una veduta
Illuminandola dai piedi
Alle stelle nei suoi capelli
Scavato il dolce sangue nella sua gola
E le mie labbra dischiuse lì

(Al suono dell’osso frantumato)
Lei urla ignorante
I miei arti accesi
Un sensuale carnivoro
Su quattro zampe per andare…

Una Nemesi ebano
Dal giardino delle torture di Dis
Non ho mai respirati un’Eva
Tanto narcotica quanto questo
Due incantati cani demoniaci
I cuori battono forte
Corsa del cielo fuori dalla concentrazione
Sotto nuvole di mercurio

“Dio è mutilato dai lasciaci predare…”
A divinità lunari che pavimentano strade morte
Tra il vivere e la tomba
Amore e morte
Per gettare le ombre della nostra paura lì
Facciamo sanguinare l’amore
su un letto di morte condiviso
Dove, supplicandomi di cibare
Per meglio essere Erano…

Ho leccato le sue ferite e mangiata al sangue

Sperone argenteo
Le sue (watnon?) parole esposte
La lingua tormentata di un peccato
Per aprire la tratta della pelle
Mai quei cancelli furono di perla
Così levigate le loro cuspidi
Mai i mondi furono al di sopra
Così tormentato con l’osceno…

I serafini caddero come le ghigliottine
Fornendo graziose teste

Invece di ascoltare le profezie
E come il nostro fratello cantava
Amore e morte
Nei fitti sempre verdi
Il loro era un coro per anime rauche
Cambiando forma e sollevando le nuche
Per commemorare
Macchie erotiche
Amore e morte

Disfatta la tua masque
Vieni skyclad
Abbandona il tuo abito
una pozza oscura ai tuoi piedi
Bramo valli muschiate
che nessun uomo ha visto
Il freddo intenso delle stelle
Oltre il tasso e profondi
burroni coperti da boschi
Una meridiana nascosta
Dove Midian può essere…

Nella radura nera e ramificata
Incantato in questa foresta Dea
Lei sussurra il mio nome
Resisto sotto le fiamme
Animali nitriscono
Ululando tra le mie vene

Cavalco correnti che si strappano
e si torcono alla prua
Nuovi lussi labbra eclissanti
Che mi hanno portato
a questo limite di guerra
Con bestie interiori slegate
A banchettare, fottere e correre
Bastione all’inseguimento
degli accordi di lei col branco di lupi
Forgiato sul cuore con la posizione dei soli

Amo la notte
Vorrebbe uccidere la mia anima
Dovessi mai cadere cieco
Perché sebbene la tua carne mi perseguita
Tengo anche in mente
La corsa delle nuvole
Dal cielo predatore del crepuscolo
Porpora versata come il carro funebre
Che per primo ti girò verso di me
Un bacio scatenato
quando ti ho trovata nella foschia
Vestita per la tomba
Mia sposa demoniaca…

“Dio è mutilato dai lasciaci predare…”
A divinità lunari che pavimentano strade morte
Tra il vivere e la tomba
Amore e morte
Il nostro era un coro per anime rauche
Cambiando forma e sollevando le nuche
Per commemorare
Macchie erotiche

Amore e morte
Amore e morte

* traduzione inviata da -XaleX-

Tags: - Visto 245 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .