Down and depraved – American Head Charge

Down and depraved (Ubbidiente e depravata) è la traccia numero dieci del quarto album degli American Head Charge, Tango Umbrella, pubblicato il 25 marzo del 2016.

Formazione American Head Charge (2016)

  • Cameron Heacock – voce
  • Karma Singh Cheema – chitarra
  • Ted Hallows – chitarra
  • Chad Hanks (Banks) – basso
  • Chris Emery – batteria
  • Justin Fowler – tastiere

Traduzione Down and depraved – American Head Charge

Testo tradotto di Down and depraved degli American Head Charge [Napalm Records]

Down and depraved

Last chance coming up
with another sorry excuse
I’m so tired of your never ending pity party
I’m not gonna let you hold me down anymore
I’m not gonna eat your scraps up
off the dirty floor
This predictable storyline with you at the center
You keep reminding me but I just forget it

You’re so right
Cause I’m so wrong
How can you really be so naive
Tight to the vest or face up
down the sleeve
How can you really be so naive
Tight to the vest or face up
down the sleeve
The nothing destroys
The something enjoys

I can’t stand that submissiveness
bullshit on your face
It’s gone on way too long
you’re far too sick to be this strong
I can’t wait to drop you
like the habit and quickly replace

You’re so right
Cause I’m so wrong
How can you really be so naive
Tight to the vest or face up
down the sleeve
How can you really be so naive
Tight to the vest or face up
down the sleeve
The nothing destroys
The something enjoys
The bitter aftertaste
My beautiful noise

This is what getting
It’s all you’re getting
This is what getting
It’s all you’re getting from me

[4x]
This is what getting
It’s all you’re getting from me

This is what getting
It’s all you’re getting
This is what getting
It’s all you’re getting from me

[2x]
I’m so sorry I’m not who you are
or who you’d have me be
I’m so sorry
Well, I’m not sorry for all the love
you save me or who you’re lying next to

You should’ve kept me
in the cage I came in
Or I might rattle it to the ground
You got no idea what you’re up against
I’m licking my lips at the thought of it
Your little center’s just so itty-bitty
I don’t want to break you in half
I’m gonna take my time working you over
I insist upon your discipline
And maybe get a little rough
And maybe just a little more
But I guarantee you will fuckin’ love it
You keep on crying and crying it out
So when you’re done
I might just take you with me
Kept in my pocket like a little slave
You’re at the ready when I gotta have it
Someone to get down and depraved
Give it to me

Ubbidiente e depravata

Un’ultima possibilità per arrivare
con un’altra scusa
Sono così stanco delle tue pietose feste infinite
Non ti permetterò di trattenermi
Non mangerò i tuoi avanzi
sul pavimento sporco
Questa storia prevedibile con te al centro
Continui a ricordarmi, ma mi basta scordarlo

Hai davvero ragione
Perchè ho davvero torto
Come puoi essere così ingenua?
Stretta alla maglia oppure
con la faccia sulla manica
Come puoi essere così ingenua?
Stretta alla maglia oppure
con la faccia sulla manica
Il niente distrugge
Il qualcosa gode

Non sopporto quella stronzata
sottomessa sul tuo volto
É andato troppo lontano,
sei troppo malata per essere così forte
Non posso aspettare di lasciarti
come l’abitudine e di rimpiazzare con facilità

Hai davvero ragione
Perché ho davvero torto
Come puoi essere così ingenua?
Stretta alla maglia oppure
con la faccia sulla manica
Come puoi essere così ingenua?
Stretta alla maglia oppure
con la faccia sulla manica
Il niente distrugge
Il qualcosa gode
Il retrogusto amaro
Il mio stupendo rumore

Questo è quello che riceverai
É tutto quello che avrai
Questo è quello che riceverai
É tutto quello che avrai da me

[x4]
Questo è quello che riceverai
É tutto quello che avrai da me

Questo è quello che riceverai
É tutto quello che avrai
Questo è quello che riceverai
É tutto quello che avrai da me

[x2]
Sono davvero dispiaciuto, non sono chi sei
o chi vorresti che io sia
Sono davvero dispiaciuto
Beh, non mi dispiace per tutto l’amore
che mi hai salvato o con chi giacerai

Avresti dovuto tenermi
nella gabbia da cui sono entrato
O potrei sbatterla per terra
Tu non hai idea di cosa andrai contro
Sto leccando le mie labbra al solo pensiero
Il tuo piccolo centro è davvero piccino
Non voglio ferirti a metà
Mi prenderò il mio tempo per farti lavorare
Insisto sulla tua disciplina e
Forse essere un po’ grezzo e
Forse un po’ di più
Ma concordo che lo adorerai, cazzo
Continui a piangere e piangere fortemente
Allora quando sarai spacciata,
potrò prenderti con me
Tenerti nella mia tasca come una piccola schiava
Sei pronta quando dovrai averlo
Qualcuna da renderla ubbidiente e depravata
Dalla a me

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - Visto 6 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .