Easter – Novembre

Easter (Pasqua) è la traccia numero quattro dell’ottavo album dei Novembre, Ursa, pubblicato il primo aprile del 2016.

Formazione Novembre (2016)

  • Carmelo Orlando – voce, chitarra
  • Massimiliano Pagliuso – chitarra, tastiere
  • Fabio Fraschini – basso
  • David Folchitto – batteria

Traduzione Easter – Novembre

Testo tradotto di Easter dei Novembre [Peaceville Records]

Easter

Here in this shroud of light
Centuries staring at me through the haze
In a slow demise
Lines of a song looking away

In a slow demise
In a low streaming of scent
In a touch of Gloria
I see your face

Let’s have the night
And drink from the chalice
In rivers of Saturn
Bodies pass me by from the tide
In this sin

A desire, pollutes the skies of the town
Determines the upraising
The oldest breach of the caste,
roaring out loud

Here in a shroud of fright
Pages of madness staring at me
Lines of a song atavic
Veins of a son taken away

In a slow demise
In a low streaming of scent
In a touch of Gloria
I see your face

Pasqua

Qui in questo sudario di luce
I secoli mi fissano attraverso la foschia
In un lento decesso
Linee di una canzone che guarda lontano

In un lento decesso
In un tenue flusso di profumo
In un tocco di Gloria
vedo la tua faccia

Passiamo la notte
E bevi dal calice
nei fiumi di Saturno
I corpi mi superano dalla marea
in questo peccato

Un desiderio, inquina i cieli della città
Determina la rivolta
La più vecchia breccia della casta
ruggendo ad alta voce

Qui in un sudario di paura
Pagine di follia che mi fissano
Linee di una canzone atavica
Le vene di un figlio portato via

In un lento decesso
In un tenue flusso di profumo
In un tocco di Gloria
vedo la tua faccia

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!