Electric Yerevan – Serj Tankian

Electric Yerevan (Yerevan elettrica) è la traccia numero cinque dell’EP di Serj Tankian, Elasticity, pubblicato il 19 marzo del 2021. Il brano è stato scritto nel 2015 dopo le reazioni della popolazione armena alla proposta di aumentare il costo dell’energia elettrica. [♫ video ufficiale ♫]

Traduzione Electric Yerevan – Serj Tankian

Testo tradotto di Electric Yerevan di Serj Tankian [Alchemy Recordings/BMG]

Electric Yerevan

Mismanaged foreign
monopolistic utility firms
Should always be made public
before we all burn
For the cost of heating
we take another beating
Our wills are now seething,
when will we all learn?

Civic societies are
burgeoning in the world
We don’t want to be
the bitch of any superpowers
Color revolutions fade,
we want cheap power
Electric, electric, electric,
electric Yerevan
We say no to corruption
and no to plunder
Billionaire playgrounds
are going under
Electric, electric, electric,
electric Yerevan

Brutal police crackdowns
with water cannons
Serve to irrigate the seeds
of discontent and malcontent
Civil disobedience
working like a charm

We don’t want to be
the bitch of any superpowers
Color revolutions fade,
we want cheap power
Electric, electric, electric,
electric Yerevan
We say no to corruption
and no to plunder
Billionaire playgrounds
are going under
Electric, electric, electric,
electric Yerevan

It seems like the brutal police
crackdown with water cannons
And beating up people including journalists
Has predictably brought more people out
into the streets of Yerevan today
This was a peaceful sit in,
the police had the right to clear it
And legally detain people
without using undue force
This situation should
not be politicized by foreign
media or governments
This is a non-political
reaction to an endemic
economic marginalization
of a large segment of the Armenian populace
The government of Armenia should
make every effort
to ameliorate the economic suffering
of its citizens

Hey, hey, hey, hey, hey, hey, hey, hey
Hey, hey, hey, hey, hey, hey, hey, hey
Hey, hey, hey, hey

We don’t want to be
the bitch of any superpowers
Color revolutions fade,
we want cheap power
Electric, electric, electric,
electric Yerevan
We say no to corruption
and no to plunder
Billionaire playgrounds
are going under
Electric, electric, electric,
electric Yerevan

Mismanaged foreign
monopolistic utility firms
Should always be made public
before we all burn
For the cost of heating
we take another beating

Yerevan elettrica

Società di servizi monopolistiche
straniere gestite male
Dovrebbero essere sempre rese pubbliche
prima di bruciare tutti
Per il costo del riscaldamento,
ci prendiamo un’altro pestaggio
Adesso le nostre volontà stanno ribollendo,
quando impareremo?

Le società civiche stanno
fiorendo nel mondo
Non vogliamo essere
la troia di nessun superpotere
I colori della rivoluzione svaniscono,
vogliamo energia a buon prezzo
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica
Diciamo “no” alla corruzione
e “no” al saccheggio
I campi da gioco dei miliardari
stanno crollando
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica

Repressioni brutali della polizia
con cannoni d’acqua
Serviti per irrigare i semi
della tristezza e del malcontento
La disobbedienza civile
funziona come un incantesimo

Non vogliamo essere
la troia di nessun superpotere
I colori della rivoluzione svaniscono,
vogliamo energia a buon prezzo
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica
Diciamo “no” alla corruzione
e “no” al saccheggio
I campi da gioco dei miliardari
stanno crollando
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica

Sembra una repressione brutale
della polizia con cannoni d’acqua e
Pestano le persone, compresi i giornalisti
Praticamente hanno portato altre persone
Nelle strade di Yerevan oggi
Questa è stata una mossa pacifica,
la polizia aveva il diritto di rimuoverlo e
Trattenere legalmente le persone
senza usare la forza indebita
Questa situazione non dovrebbe
essere politicizzata dai media o
Dai governi stranieri
Questa è una reazione
non-politica a un’endemica
emarginazione economica di
Un ampio segmento della popolazione armena
Il governo dell’Armenia dovrebbe
compiere ogni sforzo
Per alleviare la sofferenza economica
dei suoi cittadini

Ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi
Ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi, ehi
Ehi, ehi, ehi, ehi

Non vogliamo essere
la troia di nessun superpotere
I colori della rivoluzione svaniscono,
vogliamo energia a buon prezzo
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica
Diciamo “no” alla corruzione
e “no” al saccheggio
I campi da gioco dei miliardari
stanno crollando
Elettrico, elettrico, elettrico,
Yerevan elettrica

Società di servizi monopolistiche
straniere gestite male
Dovrebbero essere sempre rese pubbliche
prima di bruciare tutti
Per il costo del riscaldamento,
ci prendiamo un’altro pestaggio

* traduzione inviata da Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *