Midway through infinity – Dark Tranquillity

Midway through infinity (A metà strada attraverso l’infinito) è la traccia numero sette del secondo album dei Dark Tranquillity, The Gallery, pubblicato il 27 novembre del 1995.

Formazione Dark Tranquillity (1995)

  • Mikael Stanne − voce
  • Niklas Sundin − chitarra
  • Fredrik Johansson − chitarra
  • Martin Henriksson − basso
  • Anders Jivarp − batteria

Traduzione Midway through infinity – Dark Tranquillity

Testo tradotto di Midway through infinity (Stanne, Henriksson, Johansson, Sundin) dei Dark Tranquillity [Osmose]

Midway through infinity

Wings of fire burn the night
Slumbering eyes their flares shall greet
Let the past cling on its futile self
And may the present rush for the future’s glare

Grave to cradle
Cradle to grave
So infinity clash
Grave to cradle
Cradle to grave
In twofold matter

Two forces gone full circle
Never shall one of the other grow fond
Join me, the time is upon us
He spoke and in fury we flew

Far beyond the limits of time
Disown the borders of life itself
Crafted and moulded all in one form
Split up and scattered in the world that we own

Grow towards me
Beknight the strength of the symbiosis
Backwards striving
Counterparts with different eyes
have observed
Of time unconditional

Grave to cradle
Cradle to grave
So infinity clash
Grave to cradle
Cradle to grave
In twofold matter

Tell of days to come
Tomorrow remembered
Your yesterday, my future

Recollection of the day
Delusions cast where dead trees sway

The sabre that separates
Is the candle that burns both ends

Born from death you now confront me
Back to death with my life I take you
Die more with each movement of mine

A metà strada attraverso l’infinito

Le ali di fuoco bruciano la notte
Occhi addormentati saluteranno i loro bagliori
Che il passato si aggrappi al suo inutile sé
e che il presenti si affretti per il bagliore futuro

Dalla tomba alla culla,
dalla culla alla tomba,
uno scontro infinito,
dalla tomba alla culla,
Dalla culla alla tomba
in duplice materia

Due forze hanno completato il cerchio
Mai uno degli altri si affezionerà
Unisciti a me, il tempo è alle porte
Lui ha parlato e con veemenza siamo fuggiti

Molto oltre i limiti del tempo
rinneghiamo i confini della vita stessa
Realizzato e modellato tutto in un’unica forma
Divisi e dispersi nel mondo che possediamo

Cresci attraverso me
Stima la forza della simbiosi
Una lotta al rovescio
Le controparti con occhi diversi
hanno osservato
Del tempo incondizionato

Dalla tomba alla culla,
dalla culla alla tomba,
uno scontro infinito,
dalla tomba alla culla,
Dalla culla alla tomba
in duplice materia

Racconta dei giorni a venire
Il ricordo del domani
Il tuo ieri, il mio futuro

La memoria del giorno
Deliri gettati dove ondeggiano alberi morti

La sciabola che separa
È la candela che brucia entrambe le estremità

Nato dalla morte, ora mi stai affrontando
Torno alla morte, con la mia vita ti prendo
Muori di più con ogni mio movimento

Tags: - Visto 73 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .