Out to the sea – Insomnium

Out to the sea (Verso il mare) è una bonus track del sesto album degli Insomnium, Shadows of the Dying Sun, pubblicato il 25 aprile del 2014.

Formazione Insomnium (2014)

  • Niilo Sevänen – voce, basso
  • Ville Friman – chitarra
  • Markus Vanhala – chitarra
  • Marcus Hirvonen – batteria

Traduzione Out to the sea – Insomnium

Testo tradotto di Out to the sea (Friman) degli Insomnium [Lifeforce]

Out to the sea

Never thought that love and sadness
Could ever walk hand in hand
Never thought that laughter and sorrow
Could live within this same heart

We came far living on stolen moments
We can pretend for only so long
We all fail, stumble and fall
We are the same ‘till the end in fire

Out to the sea I cry my heart
Into the wind I weep my sorrows
Below this soil I lay my thoughts
Under the waves I drown my grief

Out to the sea you cry your heart
Into the wind you weep your sorrows
Below this soil we lay our thoughts
Under the waves we drown our grief

You were the one I believed in
I was the one worth your trust
But stars no longer will guide us
We walk in all-consuming dark

For life shapes us and we never return
To the same where we left from
Hope always looks for a disappointment
And tranquility for a war

Out of the sea I cry my heart
Into to the wind I weep my sorrows
Below this soil I lay my thoughts
Under the waves I drown my grief

Out of the sea you cry your heart
Into to the wind you weep your sorrows
Below this soil we lay our thoughts
Under the waves we drown our grief

And I sail this sea
in a leaking ship
Try to cross an ocean without a sheet
No wind will carry me to the shore
No wave will take me back to home

You are in the silence around me
You are the water in my lungs
You are in escaping daylight
As we dance our way into the dark

Into the dark…

Verso il mare

Non ho mai pensato che l’amore e la tristezza
Potessero mai camminare mano nella mano
Non ho mai pensato che la risata e Il dolore
Potessero vivere all’interno dello stesso cuore

Siamo giunti lontano vivendo in momenti rubati
Possiamo fingere per cosÌ tanto tempo
Tutti falliamo, inciampiamo e cadiamo
Siamo gli stessi fino alla fine infuocata

Verso il mare grida il mio cuore
Nel vento verso i miei dolori
Sotto questo terreno pongo i miei pensieri
Sotto le onde affogo il mio dolore

Verso il mare grida il tuo cuore
Nel vento versi i tuoi dolori
Sotto questo terreno poniamo i nostri pensieri
Sotto le onde anneghiamo il nostro dolore

Eri l’unica in cui credevo
Ero quello che meritava la tua fiducia
Ma le stelle non ci guideranno più
Camminiamo nell’oscurità che tutto consuma

La vita ci modella e non torniamo mai piú
Allo stesso punto di partenza
La speranza sembra sempre una delusione
E la tranquillità una guerra

Verso il mare grida il mio cuore
Nel vento verso i miei dolori
Sotto questo terreno pongo i miei pensieri
Sotto le onde affogo il mio dolore

Verso il mare grida il tuo cuore
Nel vento versi i tuoi dolori
Sotto questo terreno poniamo i nostri pensieri
Sotto le onde anneghiamo il nostro dolore

Navigo questo mare
in una nave che imbarca acqua
Provo ad attraversare un oceano senza vela
Nessun vento mi porterà a riva
Nessuna onda mi riporterà a casa

Sei nel silenzio intorno a me
Sei l’acqua nei miei polmoni
Stai scappando dalla luce del giorno
Mentre danziamo verso il buio

Nell’oscurità…

* traduzione inviata da Marco

Tags: - Visto 126 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .