Skullcrusher – Biohazard

Skullcrusher (Spacca-cranio) è la traccia numero undici del nono album dei Biohazard, Reborn In Defiance, pubblicato il 20 gennaio del 2012.

Formazione Biohazard (2012)

  • Scott Roberts – voce, basso
  • Billy Graziadei – chitarra
  • Bobby Hambel – chitarra
  • Danny Schuler – batteria

Traduzione Skullcrusher – Biohazard

Testo tradotto di Skullcrusher (Roberts, Graziadei, Hambel, Schuler) dei Biohazard [Nuclear Blast]

Skullcrusher

Over the edge,
now you’ve pushed me over the edge 

Fear is the enemy,
the destroyer of my fate 
The one that rips my destiny 
And strangles me with hate 
I control my future, fight the negatives 
Inside my head I wage a war
to die or to live 

Killing me with misery 
Skullcrusher 
Smashing all your hopes and dreams 
Skullcrusher 
Empty promises, broken lives 
Skullcrusher 
In this world everything must die 
Skullcrusher 
Die 

I push through the pain, 
The only remedy 
There is no other alternative 
The pain is killing me 
Action must be taken 
Inflicted misery 
The harder it is, the harder I fight 
To die or to be free 

Blood red blinds my eyes 
Adrenaline takes my breath 
My hate like gasoline 
Revenge like crystal death 
Knocked down, 
Always get back up 
Take life by the balls
And never ever give up 
The strong survive, 
The weak will die 
King of all kings 
I’m still alive

Spacca-cranio

Oltre il limite,
adesso mi ha spinto oltre il limite

La paura è il nemico,
il distruttore del mio fato
L’unico che lacera il mio destino e
Mi strangola con l’odio
Controllo il mio futuro, combatto i negativi
Dentro la mia testa, inizio una guerra
per vivere o morire

Uccidimi con la miseria
Spacca-cranio
Distruggimi tutte le mie speranze e sogni
Spacca-cranio
Vane promesse, vite infrante
Spacca-cranio
In questo mondo, tutto deve morire
Spacca-cranio
Muori

Spingo con il dolore,
L’unico rimedio
Non ci sono altre alternative
Il dolore mi uccide
L’azione deve essere fatta
Miseria inflitta
Più sarà dura, più fatico a combattere
Morire o essere libero

Sangue rosso acceca i miei occhi
L’adrenalina trattiene il mio respiro
Il mio odio come la benzina
La vendetta come la morte cristallina
Abbattuto,
Mi alzo sempre in piedi
Prendi la vita per le palle
E non arrenderti mai
Il più forte sopravvive,
Il debole morirà
Il re di tutti i re
Sono ancora vivo

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - Visto 65 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .