La mano de Dios – Tierra Santa

La mano de Dios (La mano di Dio) è la traccia numero sette del secondo album dei Tierra Santa, Legendario, uscito nel 1999.

Formazione dei Tierra Santa (1999)

  • Ángel San Juan – voce e chitarra
  • Arturo Morras – chitarra
  • Roberto Gonzalo – basso
  • Iñaki Fernández – batteria
  • Óscar – tastiere

Traduzione La mano de Dios – Tierra Santa

Testo tradotto di La mano de Dios dei Tierra Santa [Locomotive]

La mano de Dios

Ya se, que me ocultas tu mirada
Detrás de los ojos del amor
Yo se, que aunque no puedas mirarme
Estaré en tu corazón
Se bien, que es dificil el camino
Que Dios te ha mandado recorrer
Quizás extienda Dios la mano
Y se acuerde de tu ser

Ruego a Dios
Que no pierdas la esperanza
Que el destino te quitó oooh
Arrancando la ilusión
De tu pobre corazón, ¡ooh!

Que me quite un día de mi vida
Para verla siempre sonreir
Que se rompan las cadenas
Que le impiden hoy vivir
Que se extinga el miedo de esta vida
Que unos padres han luchado por salvar
Que devuelva la sonrisa y la alegría
A su triste caminar

Que me quite un día de mi vida
Para verla siempre sonreir
Que se rompan las cadenas
Que le impiden hoy vivir
Que se extinga el miedo de esta vida
Que unos padres han luchado por salvar
Que devuelva la sonrisa y la alegría
A su triste caminar

Y yo estaré
Allí donde tu estés
Tu dormirás
En los brazos de un amigo
Y si un día tu te vas
Tu mente se fundirá
Con los versos
De esta canción

La mano di Dio

Lo so, che mi nascondi il tuo sguardo
Dietro gli occhi dell’amore
So che se non si riesce a guardarmi
Sarò nel tuo cuore
So bene che è difficile il cammino
Che Dio ti ha fatto percorrere
Forse Dio porgerà la mano
E si ricorderà di te

Prego Dio
che non perda la speranza
che il destino ti ha portato via
Strappando l’illusione
dal tuo povero cuore

Che mi tolga un giorno della mia vita
Per vederla sempre sorridere
Che si spezzino le catene
Che le impediscono oggi di vivere
Che si estingua la paura di questa vita
Che alcuni genitori hanno lottato per salvare
Che si restituisca il sorriso e l’allegria
Al suo triste camminare

Che mi tolga un giorno della mia vita
Per vederla sempre sorridere
Che si spezzino le catene
Che le impediscono oggi di vivere
Che si estingua la paura di questa vita
Che alcuni genitori hanno lottato per salvare
Che si restituisca il sorriso e l’allegria
Al suo triste camminare

E io ci sarò
dove tu sarai
Tu dormirai
Fra le braccia di un amico
E se un giorno andrai via
La tua mente si fonderà
Con i versi
di questa canzone

Tags:, - 292 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .