Old tale – Korpiklaani

Old tale (Un antico racconto) è la traccia numero sei del secondo album dei Korpiklaani, Voice of Wilderness, uscito il primo febbraio del 2005.

Formazione Korpiklaani (2005)

  • Jonne Järvelä – voce, yoik, chitarra
  • Kalle Savijärvi – chitarra
  • Honka – chitarra
  • Arto Tissari – basso
  • Ali Määttä – percussioni
  • Matti Johansson – batteria
  • Jaakko Lemmetty – violino, cornamusa, jouhikko, cornamusa

Traduzione Old tale – Korpiklaani

Testo tradotto di Old tale dei Korpiklaani [Napalm Records]

Old tale

Old tale about the girl,
and the poor farmer boy,
their time together flamed.
It couldn’t last forever,
they knows it well.

So they took from the moment, everything
so they took from the moment, everything.

Said father to the maid,
It’s time to go,
you’ll marry my chosen one.
He’s rich enough and religious,
He’s the lord of all known.

Who is the chosen one,
asked girl with sad eyes.
He’s a lord from the west,
he is to you the man best.
But the girl was sad as a child.
The girl carried the farmer’s child,
and father noticed that.
You’ll die, he yelled,
you’ll die as a whore,
you belong to the gallows,
then I’ll bury you and your goddamn sins.
The boy heard, that girl got hung.

He took the sword
and cut her father’s throat.
Then he rode to the chasm
and fell down to his death.
There he met his bride and son
who is that little on,
who you embrace?
He is your sweet son…
and come with us
we are now here together forever
always here together forever…

Un antico racconto

Questo è un antico racconto su una ragazza
E sul povero ragazzo della fattoria
Il loro tempo insieme era finito
Non poteva durare per sempre
E lo sapevano bene

Quindi presero tutto da quel momento
Quindi presero tutto da quel momento

Il padre disse alla fanciulla
“È ora di andare
Sposerai il mio prescelto
È abbastanza ricco e religioso
È il signore di tutte le terre conosciute”

“Chi è il prescelto?”
Chiese la ragazza con gli occhi tristi
“È un signore dell’ovest
È l’uomo migliore per te”
Ma la ragazza era triste come una bambina
La ragazza portava in grembo il figlio del fattore
E il padre se ne accorse
“Morirai!”, urlò
Morirai come una tr##a
Finirai sulla forca
Poi seppellirò te e i tuoi dannati peccati
Il ragazzo sentì che la ragazza venne impiccata

Egli prese la spada
E tagliò la gola del padre
Poi cavalcò fino ad un baratro
E cadde verso la sua morte
Là incontrò sua moglie e suo figlio
Chi è quel piccolino
Che stai abbracciando?
È il tuo dolce figlio…
Vieni insieme a noi
Adesso saremo per sempre insieme
Qua, per sempre insieme…

Tags: - 157 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .