Peruvian skies – Dream Theater

Peruvian skies (Cieli peruviani) è la traccia numero tre del quarto album dei Dream Theater, Falling into Infinity, pubblicato il 23 settembre del 1997.

Formazione Dream Theater (1997)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Portnoy – batteria
  • Derek Sherinian – tastiere

Traduzione Peruvian skies – Dream Theater

Testo tradotto di Peruvian skies (Petrucci) dei Dream Theater [EastWest]

Peruvian skies

There, there it is
I swear he’s gonna murder that poor kid
Wait, I hear it again
Don’t turn on the lights until we
Hear the way it ends

Under peruvian skies
Vanessa regretfully waits
The story unfolds in her eyes
Where midnight hysteria’s
No big surprise
Battered and bruised
Always confusing
The love that she’s losing for hate
Poor Vanessa

Hey, I hope you know
I’m taking all of this time with me
when I go
Shame, you’re not to blame
I’m the monster you created
In your daddy’s name

Under peruvian skies
Vanessa regretfully waits
The story unfolds in her eyes
Where midnight hysteria’s
No big surprise
Battered and bruised
Always confusing
The love that she’s losing for hate
Poor Vanessa

Terror by night
Liar by day
Telling her secrets
Won’t take them away

Under peruvian skies
Vanessa regretfully waits
The story unfolds in her eyes
Where midnight hysteria’s
No big surprise
Battered and bruised
Always confusing
The love that she’s losing for hate
Poor Vanessa

Cieli peruviani

Eccolo, eccolo qua
Credo che ucciderà quel povero ragazzo
Aspetta, lo sento ancora
Non accendere le luci finché non
Sentiremo come va a finire

Sotto cieli peruviani
Vanessa aspetta, piena di rimorsi
La storia si racconta nei suoi occhi
Dove l’isteria di mezzanotte
Non è poi quella grande sorpresa
Distrutta e ferita
Sempre confusa
Dall’amore che sta perdendo per l’odio
Povera Vanessa

Hey, spero che tu sappia
Che porterò con me tutto questo tempo
quando me ne andrò
Vergogna, tu non vai incolpata
Io sono il mostro che hai creato
Nel nome di tuo papà

Sotto cieli peruviani
Vanessa aspetta, piena di rimorsi
La storia si racconta nei suoi occhi
Dove l’isteria di mezzanotte
Non è poi quella grande sorpresa
Distrutta e ferita
Sempre confusa
Dall’amore che sta perdendo per l’odio
Povera Vanessa

Terrore di notte
Bugiardi di giorno
Raccontare i suoi segreti
Non li porterà via

Sotto cieli peruviani
Vanessa aspetta, piena di rimorsi
La storia si racconta nei suoi occhi
Dove l’isteria di mezzanotte
Non è poi quella grande sorpresa
Distrutta e ferita
Sempre confusa
Dall’amore che sta perdendo per l’odio
Povera Vanessa

Tags:, - 1.877 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .