Round and round – Aerosmith

Round and round (Giro e rigiro) è la traccia numero otto del terzo album degli Aerosmith, Toys in the Attic, pubblicato l’8 aprile del 1975.

Formazione degli Aerosmith (1975)

  • Steven Tyler – voce
  • Joe Perry – chitarra
  • Brad Whitford – chitarra
  • Tom Hamilton – basso
  • Joey Kramer – batteria

Traduzione Round and round – Aerosmith

Testo tradotto di Round and round (Whitford, Tyler) degli Aerosmith [Columbia]

Round and round

If you believe in me
Like I believe in you
You wouldn’t be tellin me things
That weren’t exactly true

Now everythin changes
Ain’t nothin the same
I’m gettin the strangest feelin baby
I can’t remember my name

Cause the life I been livin
And the love I been givin
Would be sure to set you spinnin
But you ain’t never touchin’ ground
And I’m round and round

Well it was one for all
And it was all for one
And everything that we did
Never bothered no one

Now everythin changes
Ain’t nothin the same
I’m gettin the strangest feelin baby
I can’t remember my name

Cause the life I been livin
And the love I been givin
Would be sure to set you spinnin
But you ain’t never touchin’ ground
And I’m round and round

Can you remember the days
When you were sweet sixteen
And always caught in the blaze
Of someone else’s dreams

Now everythin changes
Ain’t nothin the same
I’m gettin the strangest feelin baby
I can’t remember my name

I’m goin round and round
I’m goin round and round

Giro e rigiro

Se credi in me
come io credo in te
Non diresti cose
non proprio sincere

Ora tutto cambia,
niente è uguale
Provo il sentimento più strano, baby
non ricordo il mio nome

Perchè la vita che vivo
e l’amore che do
Di sicuro ti faranno girare
Senza che i tuoi piedi tocchino terra,
girando in tondo

Quando era tutti per uno
e uno per tutti
E le cose che facevamo
non interessavano a nessuno

Ora tutto cambia,
niente è uguale
Provo il sentimento più strano, baby
non ricordo il mio nome

Perchè la vita che vivo
e l’amore che do
Di sicuro ti faranno girare
Senza che i tuoi piedi tocchino terra,
girando in tondo

Ti ricordi i giorni
quando eri una dolce sedicenne
E seguivi sempre le strade
dei sogni di qualcun’altro?

Ora tutto cambia,
niente è uguale
Provo il sentimento più strano, baby
non ricordo il mio nome

Giro in tondo e rigiro,
giro in tondo e rigiro

Tags: - 350 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .